Previsioni fondamentali del dollaro australiano: rialzista

  • L’allentamento delle restrizioni locali potrebbe continuare a essere alla base AUD.
  • Il rifiuto dei tassi negativi da parte della RBA potrebbe anche mettere un premio sulla valuta sensibile al ciclo.
  • I verbali delle riunioni della RBA, l’occupazione e i dati sulle vendite al dettaglio sono al centro dell’attenzione.

Previsioni AUD

Previsioni AUD

Consigliato da Daniel Moss

Ottieni la tua previsione AUD gratuita

Ulteriore facilitazione per sostenere l’AUD

Il dollaro australiano potrebbe continuare a spingere al rialzo nella prossima settimana sulla scia di quello della nazione soppressione riuscita del nuovo coronavirus.

Victoria, il secondo stato più popoloso dell’Australia, è rimasta libera da Covid-19 per 14 giorni consecutivi, ponendo le basi per il premier Dan Andrews per allentare ulteriormente le restrizioni il 22 novembre. I confini di stato dovrebbero iniziare l’apertura il giorno dopo.

Al contrario, le due maggiori economie dell’Unione europea, Francia e Germania, ha annunciato blocchi a livello nazionale all’inizio di novembre, mentre gli Stati Uniti continuano a registrare una media di oltre 100.000 nuovi casi al giorno.

Questa netta divergenza potrebbe mettere un premio sul dollaro australiano nel breve termine se i prossimi dati economici mostreranno che l’allentamento delle restrizioni ha effettivamente portato a una significativa ripresa dell’attività economica.

Dollaro australiano che guarda ogni anno in alto in vista dei verbali RBA, dati sui lavori

RBA Holding Fire for Time-Being

La Reserve Bank of Australia ha consegnato quello che sembra essere il suo ultimo taglio dei tassi di interesse – almeno per il prossimo futuro – a novembre, dopo aver affermato che “il Consiglio non prevede un’ulteriore riduzione dei tassi di interesse [and] continua a considerare un tasso di policy negativo come straordinariamente improbabile ”.

Invece, la banca centrale si concentrerà sul suo programma di Quantitative Easing (QE) da 100 miliardi di dollari, impegnandosi a “fare di più e intraprendere acquisti aggiuntivi” se le circostanze lo richiedono.

Tuttavia, recenti stampe di dati fondamentali suggeriscono che potrebbe non essere necessario un ulteriore allentamento. L’indice di fiducia delle imprese della National Australia Bank è salito alla sua lettura più alta da maggio 2019 e il PMI manifatturiero è salito a 56,3 (prec. 46,7) ad ottobre, quando Victoria era ancora in fase di blocco 3.

Inoltre, la RBA ha notato che “i recenti dati economici sono stati un po ‘migliori del previsto e le prospettive a breve termine sono migliori di tre mesi fa”.

Vendite al dettaglio, dati sull’occupazione in primo piano

Guardando al futuro, i verbali della riunione di politica monetaria della RBA potrebbero far luce sulle prospettive della banca centrale, sebbene i prossimi dati sull’occupazione attireranno probabilmente l’attenzione della maggior parte degli investitori.

Dopotutto, sia il governo federale che la RBA hanno promesso di prolungare le misure di sostegno fino a quando il mercato del lavoro non sarà tornato ai livelli pre-pandemici.

Pertanto, i dati sull’occupazione per ottobre saranno molto attenti, con un tasso di disoccupazione migliore del previsto che probabilmente smorza le scommesse e, a sua volta, rafforza il dollaro australiano contro le sue controparti principali.

Dollaro australiano che guarda in alto ogni anno prima dei verbali RBA, dati sui lavori

Calendario economico DailyFX

– Scritto da Daniel Moss, analista per DailyFX

Seguimi su Twitter @DanielGMoss

Previsioni AUD

Previsioni AUD

Consigliato da Daniel Moss

Ottieni la tua previsione AUD gratuita





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here