Dash Core Group, l’entità responsabile dello sviluppo della moneta incentrata sulla privacy DASH, ha pubblicizzato nuove modifiche alla rete di proof-of-stake dell’asset il 30 settembre.

“I binari di Dash Core v0.16.0.1 vengono rilasciati e pronti per la distribuzione su mainnet da parte degli operatori di nodo”, ha affermato un annuncio su Medium da Pasta, uno degli sviluppatori di Dash Core Group. “Questa è una versione principale ed è un aggiornamento obbligatorio per tutti i miner e masternode.”

L’aggiornamento della rete migliora l’ecosistema DASH in diversi modi, inclusi metodi per confermare il software appropriato del titolare del masternode, miglioramenti dell’interfaccia utente del portafoglio e migliori capacità di anonimato quando si utilizza PrivateSend, l’opzione di miscelazione delle monete non custodita del progetto.

L’aggiornamento include anche “la riallocazione della ricompensa in blocco per migliorare l’economia di Dash modificando la percentuale della ricompensa”, si legge nell’annuncio.

Dash di recente ha reso pubblica un’altra modifica il 18 settembre – una piattaforma che richiede l’uso decentralizzato del cloud per l’archiviazione delle informazioni blockchain, sulla base dei concetti menzionati nel suo movimento Dash Evolution. Avviato cinque anni fa, Dash Evolution mira a un utilizzo più semplice della crittografia per i partecipanti. Anche gli aggiornamenti di Dash del 30 settembre derivano dagli ideali di Dash Evolution.

Ad agosto, Dash ha rilasciato il prima carta di debito per asset digitali disponibile in America Latina.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here