La Bank of Canada sta cercando di assumere un economista che abbia una profonda conoscenza della tecnologia finanziaria e delle valute digitali, segnalando potenzialmente l’ultimo di una serie di passi verso una valuta digitale della banca centrale canadese (CBDC).

Secondo il funzionario della banca pagina, i compiti dell’economista saranno monitorare e analizzare gli ultimi sviluppi relativi ai fondi e ai pagamenti elettronici, implementare progetti di ricerca, preparare note analitiche e lavorare sul “potenziale sviluppo di un CBDC”.

La banca ha definito una serie di requisiti che il richiedente deve soddisfare, tra cui una conoscenza approfondita di Bitcoin, Ethereum e altre importanti piattaforme di criptovaluta, nonché familiarità con i sistemi di pagamento tradizionali come reti di carte, commercianti acquirer e punti delle tecnologie di vendita.

Il richiedente deve inoltre avere esperienza nella gestione e nell’analisi dei dati blockchain pubblici e nell’analisi dei dati delle indagini sui consumatori.

Il 25 ottobre 2020 è il termine ultimo per ricevere le domande.

Il vice governatore della Banca centrale del Canada, Timothy Lane, ha recentemente invitato banche centrali di tutto il mondo a emettere le proprie valute digitali, evidenziando la loro importanza per l’economia alla luce della pandemia Covid-19. Alla conferenza sui pagamenti della banca centrale, Lane ha anche affermato che lo sviluppo del CBDC in Canada stava procedendo a “buon ritmo”.

Nel porre le basi per una CBDC, la Banca si unisce alla Bank of England, alla Federal Reserve statunitense e alla Bank of Japan, tra le altre, che hanno anche iniziato a condurre ricerche nella redditività delle CBDC.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here