Acting Comptroller of the Currency Brian Brooks – che presto sarà confermato nel ruolo a tempo pieno – ha rivelato un altro modo per i fornitori di criptovalute statunitensi di ricevere una carta per operare come banca approvata a livello federale.

In un’intervista del 17 novembre con Forbes, Brooks dichiarato che attualmente esistono tre metodi con cui le società di pagamento possono diventare una banca istituita a livello federale. La prima opzione è richiedere uno statuto bancario nazionale non depositario e le altre due sono acquistare un’istituzione depositaria o richiedere uno statuto della National Trust Bank.

Ma Brooks ha detto che l’Ufficio del controllore della valuta, o OCC, era sul punto di consentire alle società fiduciarie di diventare banche.

Secondo Brooks, società come Anchorage, Coinbase Custody e Gemini operano già come società fiduciarie in base a statuti di società fiduciarie emesse dallo stato.

L’Acting Comptroller ha affermato che l’OCC aveva “un certo numero di richieste” da società di criptovalute per convertire queste carte in carte della National Trust Bank. Brooks ha annunciato a luglio che l’OCC avrebbe concesso il permesso a banche istituite a livello federale per fornire servizi di custodia per criptovaluta.

“Ecco dove vediamo le società di pagamento che arriveranno nei prossimi due mesi”, ha detto Brooks.

“La carta magica dei pagamenti non depositari – non l’abbiamo ancora ma siamo pronti a farlo – sugli altri, sì, assolutamente, abbiamo concesso una carta e ne avremo di più a breve.”

La dichiarazione arriva lo stesso giorno in cui il presidente Donald Trump ha annunciato la sua intenzione di nominare Brooks Acting Comptroller of the Currency a tempo pieno.

Con solo 63 giorni rimasti in carica, Trump rilasciato una dichiarazione attraverso il sito web della Casa Bianca in cui si afferma che nominerà Brooks per un mandato di cinque anni come Controllore della Valuta. Il Senato degli Stati Uniti controllato dai repubblicani deve ancora approvare la nomina zoppa prima che Brooks possa servire come controllore a tempo pieno. In caso di successo, potrebbe essere nella posizione giusta per un potenziale secondo mandato per il presidente Joe Biden, o per il primo mandato del suo successore.

Brooks, l’ex chief legal officer presso l’exchange di criptovalute Coinbase, è nella posizione temporanea da maggio. Segretario del Tesoro Steve Mnuchin ha nominato Brooks in seguito alle dimissioni dell’ex controllore Joseph Otting.