Il ruolo delle banche centrali nel mercato forex

Le banche centrali sono le principali responsabili del mantenimento dell’inflazione nell’interesse di una crescita economica sostenibile, contribuendo nel contempo alla stabilità complessiva del sistema finanziario. Quando le banche centrali lo riterranno necessario, interverranno sui mercati finanziari in linea con il definito “Monetary Policy Framework”. L’implementazione di tale politica è altamente monitorata e anticipata dai commercianti di forex che cercano di trarre vantaggio dai movimenti valutari risultanti.

Questo articolo si concentra sui ruoli delle principali banche centrali e su come le loro politiche influenzano il mercato globale del forex.

Cos’è una banca centrale?

Le banche centrali sono istituzioni indipendenti utilizzate dalle nazioni di tutto il mondo per assistere nella gestione del loro settore bancario commerciale, fissare i tassi di interesse delle banche centrali e promuovere la stabilità finanziaria in tutto il paese.

Le banche centrali intervengono nel mercato finanziario avvalendosi di:

  • Operazioni di mercato aperto: Operazioni di mercato aperto (OMO) descrive il processo mediante il quale i governi acquistano e vendono titoli di stato (obbligazioni) sul mercato aperto, con l’obiettivo di espandere o contrarre la quantità di denaro nel sistema bancario.
  • Il tasso della banca centrale: Il tasso della banca centrale, spesso indicato come sconto, o tasso sui fondi federali, è fissato dal comitato di politica monetaria con l’intenzione di aumentare o diminuire l’attività economica. Questo può sembrare controintuitivo, ma un’economia surriscaldata porta all’inflazione e questo è ciò che le banche centrali mirano a mantenere a un livello moderato.

Le banche centrali fungono anche da prestatore di ultima istanza. Se un governo ha un debito modesto con PIL e non riesce a raccogliere fondi tramite un’asta di obbligazioni, la banca centrale può prestare denaro al governo per far fronte alla sua temporanea carenza di liquidità.

Avere una banca centrale come prestatore di ultima istanza aumenta la fiducia degli investitori. Gli investitori sono più a loro agio che i governi adempiano ai loro obblighi di debito e questo aiuta a ridurre i costi di indebitamento del governo.

I trader FX possono tenere sotto controllo annunci della banca centrale tramite il calendario della banca centrale

Principali banche centrali

Federal Reserve Bank (Stati Uniti)

Bandiera americana che rappresenta la banca centrale degli Stati Uniti

Il Federal Reserve Bank o “La Fed” presiede la valuta più scambiata al mondo secondo il Triennial Central Bank Survey, 2016. Le azioni della Fed hanno implicazioni non solo per il Dollaro Americano ma anche per altre valute, motivo per cui le azioni della banca vengono osservate con grande interesse. La Fed punta a prezzi stabili, occupazione massima sostenibile e tassi di interesse a lungo termine moderati.

Banca centrale europea (Unione europea)

Bandiera unio europea che rappresenta la Banca centrale europea

Il Banca centrale europea (BCE) non ha eguali in quanto funge da banca centrale per tutti gli stati membri dell’Unione europea. La BCE dà la priorità alla salvaguardia del valore del Euro e mantenendo la stabilità dei prezzi. L’euro è la seconda valuta più circolata al mondo e quindi, genera grande attenzione da parte dei commercianti di forex.

Banca d’Inghilterra

Bandiera inglese che rappresenta la Banca d'Inghilterra

Il Banca d’Inghilterra opera come banca centrale del Regno Unito e ha due obiettivi: stabilità monetaria e stabilità finanziaria. Il Regno Unito opera utilizzando un modello Twin Peaks nella regolamentazione del settore finanziario, con un “picco” che è la Financial Conduct Authority (FCA) e l’altra la Prudential Regulating Authority (PRA). La Banca d’Inghilterra regola prudenzialmente i servizi finanziari richiedendo a tali società di detenere capitale sufficiente e di disporre di adeguati controlli del rischio.

Banca del Giappone

Bandiera giapponese che rappresenta la Banca del Giappone

Il Banca del Giappone ha privilegiato la stabilità dei prezzi e operazioni stabili dei sistemi di pagamento e regolamento. La Banca del Giappone ha mantenuto i tassi di interesse sotto lo zero (tassi di interesse negativi) in un drastico tentativo di rivitalizzare l’economia. I tassi di interesse negativi consentono alle persone di essere pagate per prendere in prestito denaro, ma gli investitori sono disincentivati ​​a depositare fondi in quanto ciò comporterà un addebito.

Responsabilità della banca centrale

Banche centrali sono stati istituiti per adempiere a un mandato al fine di servire l’interesse pubblico. Sebbene le responsabilità possano variare da paese a paese, le responsabilità principali includono quanto segue:

1) Raggiungere e mantenere la stabilità dei prezzi: Le banche centrali hanno il compito di proteggere il valore della loro valuta. Ciò viene fatto mantenendo un modesto livello di inflazione nell’economia.

2) Promuovere la stabilità del sistema finanziario: Le banche centrali sottopongono le banche commerciali a una serie di prove di stress per ridurre il rischio sistemico nel settore finanziario.

3) Promuovere una crescita equilibrata e sostenibile in un’economia: In generale, ci sono due strade principali in cui un paese può stimolare la sua economia. Questi sono attraverso la politica fiscale (spesa pubblica) o la politica monetaria (intervento della banca centrale). Quando i governi hanno esaurito i loro bilanci, le banche centrali sono ancora in grado di avviare la politica monetaria nel tentativo di stimolare l’economia.

4) Vigilanza e regolamentazione delle istituzioni finanziarie: Le banche centrali hanno il compito di regolamentare e vigilare sulle banche commerciali nell’interesse pubblico.

5) Ridurre al minimo la disoccupazione: Oltre alla stabilità dei prezzi e alla crescita sostenibile, le banche centrali potrebbero avere interesse a ridurre al minimo la disoccupazione. Questo è uno degli obiettivi della Federal Reserve.

Banche centrali e tassi di interesse

Le banche centrali stabiliscono il tasso di interesse della banca centrale e tutti gli altri tassi di interesse che gli individui sperimentano su prestiti personali, mutui per la casa, carte di credito ecc. Provengono da questo tasso di base. Il tasso di interesse della banca centrale è il tasso di interesse applicato alle banche commerciali che cercano di prendere in prestito denaro dalla banca centrale su base overnight.

Questo effetto dei tassi di interesse della banca centrale è illustrato di seguito con le banche commerciali che applicano un tasso più elevato agli individui rispetto a quello che possono garantire con la banca centrale.

Tassi di cambio delle banche centrali che filtrano il sistema

Le banche commerciali hanno bisogno di prendere in prestito fondi dalla banca centrale per conformarsi a una moderna forma di banca chiamata Fractional Reserve Banking. Le banche accettano depositi ed effettuano prestiti, il che significa che devono assicurarsi che ci sia denaro sufficiente per i prelievi giornalieri, prestando il resto del denaro dei depositanti ad aziende e altri investitori che richiedono contanti. La banca genera entrate attraverso questo processo addebitando un tasso di interesse più elevato sui prestiti e pagando tassi più bassi ai depositanti.

Le banche centrali definiranno la percentuale specifica di tutti i fondi dei depositanti (riserva) che le banche sono tenute a mettere da parte, e se la banca non riesce a farlo, può prendere a prestito dalla banca centrale al tasso overnight, che si basa sul tasso di interesse della banca centrale.

I trader FX monitorano da vicino i tassi delle banche centrali in quanto possono avere un impatto significativo sul mercato forex. Le istituzioni e gli investitori tendono a seguire i rendimenti (tassi di interesse) e, pertanto, le variazioni di questi tassi porteranno i trader a canalizzare gli investimenti verso paesi con tassi di interesse più elevati.

Come le banche centrali influenzano il mercato forex

I trader Forex spesso valutano il linguaggio utilizzato dal presidente della banca centrale per cercare indizi sulla probabilità che la banca centrale aumenti o diminuisca i tassi di interesse. Il linguaggio che viene interpretato per suggerire un aumento / diminuzione dei tassi viene indicato come Hawkish / Dovish. Questi sottili indizi sono indicati come “forward guidance” e hanno il potenziale per muovere il mercato forex.

I trader che credono che la banca centrale stia per intraprendere un ciclo di rialzo dei tassi di interesse posizioneranno un lungo scambio a favore di quella valuta, mentre i trader che prevedono una posizione accomodante da parte della banca centrale cercheranno di shortare la valuta.

Per ulteriori informazioni su questo meccanismo, leggi “Tassi di interesse e mercato Forex

I movimenti dei tassi di interesse della banca centrale offrono agli operatori l’opportunità di fare trading sulla base del differenziale del tasso di interesse tra le valute di due paesi tramite un speculazione finanziaria sul tasso di interesse. I carry trader cercano di ricevere interessi overnight per scambiare una valuta ad alto rendimento contro una valuta a basso rendimento.

Ulteriori informazioni sui fondamenti del forex

  • DailyFX fornisce un file calendario della banca centrale mostrando tutti gli annunci programmati sui tassi delle banche centrali per le principali banche centrali.
  • Tieniti aggiornato con gli annunci cruciali della banca centrale o i rilasci di dati che si verificano questa settimana tramite nostro calendario economico.
  • I dati rilasciati hanno la capacità di fare mosse significative nel mercato FX, ma con una maggiore volatilità, è importante gestisci il tuo rischio di conseguenza imparando come scambiare le notizie.
  • Per saperne di più sul trading forex e mettere piede nella porta di un trading di successo, scarica il nostro gratuito Nuovo alla guida Forex.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here