Circa il 10,6% di Bitcoin (BTC) l’offerta circolante è attualmente detenuta su sole cinque borse centralizzate, secondo i dati pubblicati da Chain.info.

Più di 1,96 milioni BTC è attualmente detenuto tra le principali borse Coinbase, Huobi, Binance, OKEx, e Kraken.

Probabilmente grazie ai suoi servizi di custodia, Coinbase detiene di gran lunga il massimo, con 944.904 BTC attualmente distribuiti su circa 4,39 milioni di portafoglio indirizzi.

Huobi è al secondo posto con 323.665 BTC detenuti in circa 901.600 portafogli unici, seguito da Binance con 289.961 BTC su quasi 2,7 milioni di indirizzi. OKEx ha 276.184 BTC in 339.000 wallet, mentre Kraken detiene 126.510 Bitcoin su 672.000 indirizzi.

I prossimi sette scambi – Bitflyer, BIttrex, Bitfinex, Poloniex, Coincheck, Gate.io e Bitstamp – tengono altri 210.000 Bitcoin tra di loro.

I dati mostrano che molti utenti preferiscono ancora accettare i rischi per la sicurezza associati al possesso di una parte significativa delle proprie partecipazioni su scambi centralizzati, nonostante l’etica fondamentale della decentralizzazione delle criptovalute e il mantra “non le tue chiavi, non il tuo Bitcoin”.

La percentuale della fornitura di Bitcoin detenuta sui cinque scambi centralizzati potrebbe effettivamente arrivare a un valore significativamente superiore al 10%, con Chainalysis di recente stima che i 3,7 milioni di BTC che non si sono mossi in più di cinque anni sono probabilmente persi. Se questo è vero, quasi il 15% dell’offerta di Bitcoin è attualmente custodito su cinque piattaforme centralizzate.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here