In un Twitter filo domenica, Christine Lagarde, ex amministratore delegato dell’FMI e attuale presidente della Banca centrale europea, ha invitato il pubblico a commentare una potenziale valuta digitale della banca centrale della zona euro (CBDC).

“Siamo ancora in fase di revisione e considerazioni, ma abbiamo appena avviato una consultazione pubblica in modo che i consumatori e gli europei possano effettivamente esprimere la loro preferenza e dirci se sarebbero felici di utilizzare un euro digitale proprio nel modo in cui usano un Una moneta in euro o una banconota in euro sapendo che è disponibile il denaro della banca centrale e su cui possono fare affidamento ”, ha detto Lagarde in un video dal thread.

I commenti su un possibile CBDC facevano parte di una più ampia serie di riflessioni su quello che Lagarde ha definito un “anno difficile”.

Tra gli argomenti discussi c’erano l’impatto del Coronavirus e come ha risposto la BCE, l’importanza di esaminare come la politica bancaria potrebbe combattere il cambiamento climatico e come le criptovalute potrebbero adattarsi meglio alle moderne scelte di vita da parte degli europei.

“Poiché gli europei si rivolgono sempre più al digitale nei modi in cui spendono, risparmiano e investono, dovremmo essere pronti a emettere un euro digitale, se necessario”, ha scritto Lagarde.

Come riportato in precedenza da Cointelegraph, la BCE ha una roadmap verso un più serio studio CBDC nel 2021. Inoltre, banche centrali nel mondo stanno compiendo passi esplorativi, anche se cauti, verso l’emissione di CBDC.

Il Tweet è anche collegato a un file modulo di sondaggio dove il capo banchiere ha invitato gli europei a condividere i loro pensieri.

“Sono anche ansioso di sentire la tua opinione al riguardo.”