La Commodity Futures Trading Commission, o CFTC, sta vivendo un anno eccezionale nell’applicazione delle criptovalute.

Secondo la revisione annuale della Commissione rilasciato martedì, l’anno fiscale 2020 ha caratterizzato sette azioni di soccorso monetario contro le aziende impegnate in attività illegali in criptovaluta, che è un nuovo record.

La revisione afferma: “In collaborazione con la Task Force per le risorse digitali della Divisione, la Commissione ha stabilito un record di sette casi riguardanti risorse digitali”. Questi inclusi accuse contro PanForex per offrire trading con leva finanziaria a persone statunitensi senza registrarsi negli Stati Uniti, nonché contro Platino digitale per le frodi classiche.

La CFTC è l’autorità di regolamentazione federale delle materie prime degli Stati Uniti, ma in realtà si coinvolge nel mercato spot solo in caso di manipolazione palese o inganno. Come suggerisce il nome, ha molto più potere nei mercati dei futures e dei derivati ​​per le materie prime, ma la questione di quali criptovalute rientrino in questa categoria è ancora incerta. In generale, la commissione ha trattato Bitcoin (BTC), Etere (ETH) e Litecoin (LTC) come parte della sua competenza, piuttosto che come titoli.

È interessante notare che l’anno fiscale 2020 si è concluso il 30 settembre. Probabilmente, l’azione più esplosiva della CFTC nella memoria recente, per quanto riguarda la comunità crittografica, era contro BitMEX – che è accaduto solo il 1 ° ottobre e, quindi, non ha preso in considerazione i dati del rapporto.

Cointelegraph ha già notato che una serie di azioni intorno alla fine dell’anno fiscale 2020 potrebbe annunciare una nuova repressione. Poi di nuovo, le agenzie governative ancorano i loro budget e le loro spese all’anno fiscale, quindi il 30 settembre finisce per essere l’epicentro di una grande quantità di azione.

Il rapporto della CFTC ha anche applaudito i suoi 920 milioni di dollari bene contro JPMorgan Chase per manipolazione del mercato e spoofing, la più grande azione di soccorso nella storia della commissione.

Gary Gensler, ex presidente della CFTC, sembra destinato a prendere una posizione di alto livello all’interno del team finanziario dell’amministrazione del presidente eletto Joe Biden. Gensler era noto per essere particolarmente aggressivo rispetto a Wall Street, ma dopo aver lasciato la CFTC si ritrovò a insegnare corsi sulla blockchain al MIT.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here