CertiK, società di sicurezza software attiva nel settore blockchain, ha annunciato il rilascio sulla mainnet della propria blockchain personalizzata, la CertiK Chain.

La nuova blockchain pone un forte accento sulla sicurezza, trasformando il processo precedentemente statico di analisi dei contratti intelligenti in un sistema di salvaguardia in tempo reale.

Il professor Ronghui Gu, CEO di CertiK, ha dichiarato: “Sono finiti i giorni in cui si faceva affidamento su analisi di sicurezza off-chain, rapporti di audit di sicurezza statici e inutili perdite di tempo e denaro”. La catena CertiK sta “stabilendo un nuovo standard di settore nei protocolli di sicurezza blockchain”, ha aggiunto.

La blockchain presenta un linguaggio di programmazione personalizzato chiamato DeepSEA, progettato per effettuare la verifica formale – una dimostrazione matematica che il codice fa quello che dovrebbe – in un processo ampiamente automatizzato.

La blockchain porta anche un focus sull’interoperabilità attraverso il concetto di Security Oracles, che forniscono analisi in tempo reale degli smart contract su altri blockchain. La società afferma che la funzione può essere utilizzata da contratti intelligenti su altri blockchain per valutare la sicurezza dei loro colleghi. Se l’oracolo ritiene che lo smart contract di destinazione non sia sicuro, gli sviluppatori possono scegliere di evitare di interagire con esso al volo.

Gli oracoli funzioneranno attraverso un sistema di clienti e operatori. Gli utenti finali o gli sviluppatori che desiderano comprendere il livello di sicurezza di un particolare contratto invieranno una richiesta, finanziata con i token CTK della blockchain. Gli operatori dietro gli oracoli condurranno quindi l’analisi e pubblicheranno i risultati in catena.

Infine, la società sta anche organizzando un meccanismo assicurativo per coprire eventuali perdite di fondi da parte di hack, chiamato CertiKShield.

Il lancio della mainnet avviene dopo una testnet rilasciata nel marzo 2020. All’inizio di febbraio, il progetto ha rilasciato un file demo del linguaggio DeepSEA. CertiK è tra i revisori di sicurezza più attivi nel settore, essendo stato recentemente selezionato come partner per l’auditing di Binance Smart Chain e progetti basati su quella piattaforma.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here