La divisione titoli di BNP Paribas ha collaborato con Digital Asset per sviluppare una serie di applicazioni di negoziazione e regolamento in tempo reale utilizzando DAML contratti intelligenti, l’azienda annunciato il 15 settembre.

Le nuove app basate su DAML collegheranno BNP Paribas Securities Services con le principali borse valori globali come l’Australian Securities Exchange, o ASX, e l’Hong Kong Exchange, o HKEX.

Le app forniranno ai partecipanti al mercato dell’Asia Pacifico accesso in tempo reale alle prossime piattaforme di trading e regolamento basate su blockchain di ASX e HKEX. BNP Paribas lo farà nello specifico connettersi alla piattaforma di transazione azionaria basata su blockchain di ASX noto come Sistema di sottoregistrazione elettronico della casa di compensazione, o SCACCHI.

Oltre a collegare varie piattaforme basate su blockchain, le nuove app DAML saranno disponibili anche per i clienti nei mercati che non hanno integrato la tecnologia di registro distribuito, le note dell’annuncio.

Una delle app comprende un servizio elettorale intelligente per le azioni aziendali. L’app è progettata per fornire accesso immediato a tutti i dati della catena di azioni aziendali, come il reinvestimento dei dividendi o le decisioni sull’offerta di acquisto, in scadenza nel 2021. Si prevede che ridurrà i tempi di elaborazione e migliorerà l’efficienza operativa, oltre a consentire agli investitori di prendere decisioni sulla base dei dati di mercato più rilevanti.

Introdotto nell’aprile 2016, DAML sta per Digital Asset Modeling Language e rappresenta un linguaggio espressivo progettato per le istituzioni finanziarie per modellare ed eseguire accordi tramite DLT e contratti intelligenti.

Sia ASX che HKEX sono emersi come partner di Digital Assets. Nel 2019, ASX e Digital Asset ha firmato un memorandum d’intesa affermando che la borsa supporterà DAML come parte del suo registro blockchain di CHESS. Come riportato, Il sistema SCACCHI di ASX arriverà nel 2021.

Nell’ottobre 2018, HKEX ha collaborato con Digital Asset accelerare i processi post-negoziazione e ridurre i rischi di regolamento.

Il linguaggio del contratto intelligente DAML sta vedendo una maggiore implementazione all’interno delle principali iniziative blockchain globali. Il 14 settembre, il progetto blockchain nazionale cinese, la Blockchain Services Network, ha annunciato il supporto DAML per sviluppare applicazioni decentralizzate sulla propria piattaforma. All’inizio di settembre, la principale holding di investimento di Singapore, Singapore Exchange, ha emesso il suo primo bond digitale alimentato da DAML.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here