Prospettive sui prezzi dell’euro, EUR / USD, EUR / JPY, Banca centrale europea, Coronavirus – Punti di discussione:

  • I mercati azionari si sono mossi al rialzo durante gli scambi con l’APAC poiché il PMI manifatturiero cinese è salito ai massimi di 9 anni.
  • I prossimi dati economici possono giustificare la necessità di un sostegno aggiuntivo da parte della BCE e, a sua volta, minare il Euro.
  • EUR / USD tassi arroccati precariamente in cima al supporto della media mobile.
  • EUR / JPY pronto ad estendere le perdite dopo aver tagliato al di sotto della soglia di 122,00 psicologicamente imponente.

Riepilogo Asia-Pacifico

I mercati azionari si sono mossi al rialzo durante il commercio Asia-Pacifico poiché il PMI manifatturiero cinese Caixin è aumentato per il sesto mese consecutivo ed è balzato al livello più alto dal gennaio 2011.

Giappone Nikkei 225 l’indice è salito dell’1,4% sulla scia di numeri PMI manifatturieri migliori del previsto per il mese di ottobre, mentre quello australiano ASX 200 l’indice è salito dello 0,4% poiché gli annunci di lavoro e i permessi di costruzione hanno superato le aspettative del mercato.

Sul fronte valutario, gli investitori continuano a privilegiare gli associati al paradiso Yen Giapponese e Dollaro Americano mentrei dollari australiani, neozelandesi e canadesi sensibili al ciclo hanno tutti perso terreno rispetto alle loro controparti principali, poiché l’attenzione si sposta sulle elezioni presidenziali statunitensi del 3 novembre.

Guardando al futuro, un gran numero di pubblicazioni di PMI dall’Europa e dagli Stati Uniti sono in cima al registro economico.

Grafico di reazione del mercato creato utilizzando TradingView

I dati economici dell’UE possono perseguitare l’euro

I prossimi dati economici dall’area dell’euro potrebbero alimentare le scommesse che la Banca centrale europea allenterà ulteriormente le sue impostazioni di politica monetaria in mezzo a un’ondata di blocchi nazionali che minacciano di ribaltare la nascente ripresa economica del blocco commerciale.

Le due maggiori economie dell’Unione europea, Francia e Germania, hanno annunciato blocchi a livello nazionale programmati per durare almeno un mese in risposta a un aumento record delle infezioni da coronavirus, mentre l’Italia ha introdotto le misure restrittive più severe da quando è uscita da un blocco nazionale a maggio.

Sebbene la BCE abbia deciso di tenere il fuoco alla sua recente riunione di politica monetaria del 29 ottobre, la banca centrale ha lasciato intendere che “ricalibrerà i suoi strumenti” a dicembre dopo aver rivalutato a fondo “le prospettive economiche e l’equilibrio dei rischi”.

Prospettive per il prezzo dell'euro: i blocchi Covid-19 pesano su EUR / USD, EUR / JPY

Fonte: Bloomberg

Il Consiglio direttivo dovrebbe espandere il proprio 1,35 trilioni del Programma di acquisto di emergenza pandemico (PEPP) il mese prossimo, nonostante abbia speso solo la metà della dotazione finora e alcuni membri del comitato abbiano suggerito che “la flessibilità del PEPP ha suggerito che la dotazione di acquisto netto dovrebbe essere considerata un tetto piuttosto che un obiettivo”.

Infatti, il presidente Christine Lagarde ha affermato che “utilizzeremo tutti gli strumenti di cui disponiamo con tutta la flessibilità di cui disponiamo, e mi riferisco chiaramente al PEPP più di altri, per affrontare la situazione e affrontare qualsiasi sviluppo della situazione ”.

Pertanto, gli imminenti numeri di PMI e vendite al dettaglio fuori dall’UE saranno attentamente esaminati dagli investitori, con cifre deludenti che giustificano la necessità di un ulteriore supporto monetario e, a loro volta, scontano l’euro rispetto al dollaro statunitense e allo yen giapponese legati al paradiso.

Prospettive per il prezzo dell'euro: i blocchi Covid-19 pesano su EUR / USD, EUR / JPY

Calendario economico DailyFX

Grafico giornaliero EUR / USD – Careening verso 100-DMA

L’EUR /Dollaro statunitense il tasso di cambio potrebbe essere a rischio di cali significativi nel breve termine, poiché i prezzi tendono verso il supporto chiave alla media mobile a 100 giorni (1,1629).

Con l’indicatore MACD e l’RSI entrambi fermamente al di sotto dei rispettivi punti medi neutri, il percorso di minor resistenza sembra essere inferiore.

Una chiusura giornaliera inferiore a 1,16 e il 50% di Fibonacci (1,1590) probabilmente accenderebbero una spinta verso il massimo di marzo (1,1495).

D’altra parte, la coppia EUR / USD potrebbe rimbalzare più in alto se il 100-DMA (1,1629) soffocasse con successo la pressione di vendita, con una chiusura giornaliera sopra il minimo di agosto (1,1696) necessaria per aprire la porta per un test del massimo di ottobre (1,1881) .

Prospettive per il prezzo dell'euro: i blocchi Covid-19 pesano su EUR / USD, EUR / JPY

Grafico giornaliero EUR / USD creato utilizzando TradingView

Grafico a 4 ore EUR / USD – A partire da 1.1700

Saltare in un grafico a 4 ore rafforza l’outlook ribassista rappresentato sul periodo di tempo giornaliero, poiché il prezzo si allontana dalla resistenza al minimo di agosto (1,1696) e punta a testare il range di supporto a 1,1610 – 1,1620

Con l’indicatore MACD che affonda al suo livello infragiornaliero più basso in 6 settimane e l’RSI che sta tentando di tornare in territorio di ipervenduto, sembra probabile un calo più ampio nel breve termine.

Una rottura al di sotto del minimo di settembre (1,1612) comporterebbe probabilmente uno sconto significativo dei tassi EUR / USD e metterebbe a fuoco il supporto chiave al massimo di marzo (1,1495).

Al contrario, il prezzo potrebbe risalire verso il minimo di agosto (1,1696) se il supporto psicologico rimane intatto.

Prospettive per il prezzo dell'euro: i blocchi Covid-19 pesano su EUR / USD, EUR / JPY

Grafico a 4 ore EUR / USD creato utilizzando TradingView

Rapporto sul sentiment dei clienti IG EUR / USD

I dati dei trader al dettaglio mostrano che il 46,65% dei trader è net-long con un rapporto tra trader short e long a 1,14 a 1. Il numero di trader net-long è superiore del 6,79% rispetto a ieri e del 64,08% rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è superiore dell’8,73% rispetto a ieri e inferiore del 35,88% rispetto alla scorsa settimana.

Solitamente adottiamo una visione contrarian per affollare il sentiment e il fatto che i trader siano short netti suggerisce che i prezzi EUR / USD potrebbero continuare a salire.

Il posizionamento è più corto netto rispetto a ieri ma meno corto netto rispetto alla scorsa settimana. La combinazione del sentiment attuale e dei cambiamenti recenti ci offre un’ulteriore polarizzazione di trading mista EUR / USD.

Prospettive per il prezzo dell'euro: i blocchi Covid-19 pesano su EUR / USD, EUR / JPY

Grafico giornaliero EUR / JPY – La divergenza rialzista dell’RSI suggerisce un rally di rilievo

I tassi EUR / JPY potrebbero essere pronti a recuperare terreno perso dopo essere crollati di oltre il 4% dal massimo annuale fissato a settembre (127,07) e scendendo al di sotto della media mobile a 200 giorni che definisce il sentiment (122,27) per la prima volta da metà giugno.

La divergenza rialzista dell’RSI suggerisce che un rialzo verso il massimo del 15 luglio (122,50) è sulle carte, se la resistenza al 38,2% di Fibonacci (121,86) cede.

Tuttavia, con il monitoraggio dei prezzi saldamente al di sotto di tutte e quattro le medie mobili, il percorso di minor resistenza sembra inclinato al ribasso.

Con questo in mente, il mancato ritorno al di sopra di 200 DMA (122,27) e 122,50 potrebbe vedere la coppia EUR / JPY continuare la sua discesa al ribasso, con una rottura sotto il supporto psicologico a 121,00 necessaria per ritagliarsi un percorso di ritorno al massimo di aprile (119,04) .

Prospettive per il prezzo dell'euro: i blocchi Covid-19 pesano su EUR / USD, EUR / JPY

Grafico giornaliero EUR / JPY creato utilizzando TradingView

Grafico a 4 ore EUR / JPY – confinato all’interno di Schiff Pitchfork discendente

Lo zoom in un grafico a quattro ore suggerisce che un rally di sollievo a breve termine potrebbe essere in vista, poiché il prezzo inizia a consolidarsi al di sopra del supporto confluente al 50% parallelo della Forca di Schiff Discendente e all’espansione di Fibonacci del 161,8% (121,65).

Un crossover rialzista sull’indicatore MACD, in tandem con la divergenza rialzista dell’RSI, potrebbe incoraggiare gli aspiranti acquirenti e alla fine ispirare una spinta indietro verso il range di resistenza a 122,35 – 122,45, se gli acquirenti riuscissero a superare la soglia psicologicamente imponente di 122,00.

Detto questo, una spinta estesa al ribasso sembra lo scenario più probabile dato che i tassi EUR / JPY rimangono confinati all’interno di un forcone di Schiff discendente.

Una rottura al di sotto del 161,8% di Fibonacci (121,65) è necessaria per innescare una spinta al ribasso più ampia e ritagliarsi un percorso per testare il livello di 121,00.

Prospettive per il prezzo dell'euro: i blocchi Covid-19 pesano su EUR / USD, EUR / JPY

Grafico a 4 ore EUR / JPY creato utilizzando TradingView

Rapporto sul sentiment dei clienti IG EUR / JPY

I dati dei trader al dettaglio mostrano che il 54,27% dei trader è net-long con un rapporto tra trader long e short a 1,19 a 1. Il numero di trader net-long è superiore del 14,63% rispetto a ieri e del 31,64% rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è superiore del 5,97% rispetto a ieri e del 16,72% rispetto alla scorsa settimana.

Solitamente adottiamo una visione contrarian per affollare il sentiment e il fatto che i trader siano netti lunghi suggerisce che i prezzi EUR / JPY potrebbero continuare a scendere.

I trader sono più lunghi rispetto a ieri e alla scorsa settimana, e la combinazione del sentiment attuale e dei cambiamenti recenti ci dà un più forte pregiudizio di trading contrarian ribassista EUR / JPY.

Prospettive per il prezzo dell'euro: i blocchi Covid-19 pesano su EUR / USD, EUR / JPY

– Scritto da Daniel Moss, analista di DailyFX

Seguimi su Twitter @DanielGMoss

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da Daniel Moss

Migliora il tuo trading con IG Client Sentiment Data





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here