Bitcoin Tuesday, previsto per il 1 ° dicembre, mira a diventare una delle più grandi raccolte di fondi di criptovaluta della storia.

Il blocco del dono, una società di donazioni di criptovalute, ha assicurato partnership con oltre 120 organizzazioni non profit e 30 società blockchain per guidare Bitcoin Tuesday, un evento di un giorno che promuove donazioni di beneficenza tramite criptovaluta.

All’evento parteciperanno alcuni dei più grandi nomi delle criptovalute, tra cui Cointelegraph, Gemini, Ledger e Blockfolio. Insieme a dozzine di altre società blockchain, si stanno attivando per aiutare oltre 100 enti di beneficenza a raccogliere Bitcoin (BTC) e altre donazioni di criptovaluta prima delle vacanze.

Bitcoin Tuesday presenterà diversi eventi di raccolta fondi di curiosità in cui gli HODLer possono testare la loro conoscenza del settore delle criptovalute e della blockchain. Gli utenti sono anche incoraggiati a creare i propri eventi di raccolta fondi, come live streaming o tornei di poker, per sostenere la loro organizzazione benefica preferita.

The Giving Block ha dichiarato a Cointelegraph che Bitcoin martedì 2020 vedrà “una crescita del 1.000% nelle organizzazioni non profit che accettano donazioni di criptovaluta”. Organizzazioni come Save the Children, No Kid Hungry e l’American Cancer Society sono solo alcune delle associazioni di beneficenza che parteciperanno all’evento di quest’anno.

Secondo The Giving Block:

“Tutti i nostri enti di beneficenza accettano più di un semplice Bitcoin. Bitcoin è in primo piano e al centro, ma puoi donare ogni criptovaluta attualmente supportata su Gemini”.

Un evento simile lo scorso anno ha coinvolto con successo una dozzina di enti di beneficenza. Bitcoin Tuesday 2020 è un ordine di grandezza più grande, segnalando un chiaro cambiamento nel modo in cui le organizzazioni non profit vedono le risorse digitali.

Con centinaia di miliardi di dollari che fluisce nel mercato delle criptovalute quest’anno, le risorse digitali offrono nuove opzioni di raccolta fondi per enti di beneficenza. The Giving Block ha dichiarato a Cointelegraph che l’adozione delle criptovalute ha un impatto positivo sulle donazioni, poiché i titolari cercano di compensare le tasse sulle plusvalenze effettuando contributi di beneficenza.

Credono inoltre che le stesse organizzazioni non profit possano aiutare l’adozione delle criptovalute offrendo agli utenti l’opportunità di donare tramite risorse digitali:

“Le organizzazioni non profit aggiungono criptovaluta come opzione attraverso il loro sito web e le loro piattaforme, chiedendo regali criptati nelle loro comunicazioni, postando sulla criptovaluta sui social. Questo porta il loro pubblico mainstream nella scena criptata che è inestimabile.”

Ovviamente, le donazioni di beneficenza non sono una novità per la comunità crittografica. Nel dicembre 2017, un ente di beneficenza Bitcoin anonimo chiamato Pineapple Fund ha regalato 5.057 BTC a 60 enti di beneficenza. The Giving Block sta cercando di replicare il successo del Pineapple Fund e gettare le basi per una campagna di beneficenza ancora più grande negli anni a venire. Sebbene non ci sia un obiettivo prefissato per quanto Bitcoin Tuesday può raccogliere, The Giving Block ha detto: “Riteniamo che raccogliere milioni sia perfettamente ragionevole”.

Ha aggiunto:

“Dipenderà da chi si fa avanti e fa una dichiarazione!”

Gli enti di beneficenza senza scopo di lucro possono partecipare a Bitcoin Tuesday entro applicando direttamente tramite The Giving Block. Altre aziende possono partecipare all’evento diventando sponsor o partner promozionali.

Se sei un donatore interessato a fare una grande donazione di criptovalute, contatta The Giving Block per facilitare una conversazione tra te e l’ente di beneficenza di tua scelta.