Il prezzo di Bitcoin (BTC) ha raggiunto un nuovo massimo annuale a $ 16.717 su Binance. Dopo il breakout, gli operatori si aspettano un rally più ampio nel breve termine.

Ci sono diversi motivi per cui gli analisti si aspettano un trend rialzista prolungato. In primo luogo, Bitcoin è uscito in modo netto da $ 16.000, eliminando il picco di $ 16.473 raggiunto il 13 novembre. In secondo luogo, c’è una “crisi di vendita” in fermento poiché più BTC vengono accumulati rispetto a quelli estratti. In terzo luogo, BTC ha registrato un rally nonostante gli indicatori mostrassero segnali di ipercomprato.

Grafico a 1 ora BTC / USD. Fonte: TradingView.com

I migliori analisti si sbagliavano su una correzione Bitcoin

All’inizio di oggi, John Bollinger, un trader veterano e creatore dell’indicatore delle bande di Bollinger, ha detto di essersi sbagliato su una correzione di Bitcoin.

Il 10 novembre, Bollinger ha affermato che Bitcoin sta mostrando un “modello di topping a breve termine”. All’epoca, Bollinger non era sicuro se ciò avrebbe portato a una correzione o un consolidamento, ma ha detto che si aspettava che il mercato si sarebbe raffreddato.

Un certo numero di analisti si aspettava che Bitcoin crollasse, soprattutto quando si avvicina alla chiusura settimanale della candela. Eppure, BTC ha continuato a crescere, vedendo uno slancio crescente. Bolinger disse:

“Sembra che mi sia sbagliato sulla possibilità di una correzione, tutto ciò che abbiamo ottenuto è stato un po ‘di consolidamento e poi di nuovo alle gare. $ btcusd Setup interrotti come questo sono segni di forza, quindi attualmente il percorso di minor resistenza è più alto. #BTC “

I commercianti di derivati ​​hanno anche indicato il calo dell’offerta di Bitcoin che porta a una crisi di vendita. Questa tendenza potrebbe causare un rally di BTC anche se verifica i principali livelli di supporto.

Un trader pseudonimo di futures e opzioni noto come “Light” ha detto che circa 3.000 BTC sono stati ritirati ogni giorno da quando BTC ha raggiunto $ 10.000. Questa tendenza mostra che la domanda di Bitcoin è elevata e i miner si rifiutano di vendere BTC, il che è ottimistico per BTC. Il commerciante disse:

“Ora a $ 16.600 da $ 11.000. Dalla rottura dei 10.000 $, ~ 3000 BTC sono stati ritirati GIORNALMENTE netti dai principali scambi centralizzati BTC … I minatori si rifiutano di vendere i loro premi recentemente dimezzati di fronte alla domanda e sono comodamente al di sopra del punto di pareggio. “

Il prezzo di BTC reagisce positivamente alla svolta del vaccino di oggi

Il 12 novembre, quando Pfizer ha annunciato un vaccino altamente efficace per il coronavirus, il prezzo di Bitcoin si è schiantato di quasi il 3% in poche ore.

Questa volta, seguendo il pubblicazione dei risultati del vaccino attesissimi di Moderna, Bitcoin è effettivamente aumentato di quasi il 5%. Nello stesso periodo, l’oro ha sofferto, guadagnando solo lo 0,17%.

Ma i trader dicono che se Bitcoin scende come è successo il 12 novembre, allora rappresenterebbe un’opportunità di “acquisto in calo”. Un popolare trader di criptovalute noto come “Hsaka” disse:

“L’ultima volta che abbiamo avuto notizie sui vaccini, $ BTC ha seguito gli stonks sull’aumento iniziale, ma alla fine ha ceduto al gocciolamento dell’oro. Probabilmente un calo che vale la pena acquistare se la storia si ripete e l’opportunità si presenta. “

La combinazione di slancio tecnico, una crisi dal lato delle vendite e il puro slancio del rally fa sì che BTC rimanga stabile sopra i $ 16.000. Considerando che BTC non è diminuito rapidamente dopo la sua impennata, c’è una forte argomentazione da sostenere che $ 16.000 si stanno trasformando in un’area di supporto affidabile.