Punti di discussione Bitcoin, Dogecoin, Ethereum:

  • Dogecoin scende del 20% dopo la performance di Elon Musk al Saturday Night Live (SNL)
  • Ashton Kutcher, Snoop Dogg, Mark Cuban tra i tanti di cui sollecitare il valore Bitcoin e blockchain
  • Ethereum continua a sovraperformare Bitcoin poiché il denaro proveniente dalla vendita al dettaglio e dalle istituzioni scorre in criptovaluta

Le criptovalute e le risorse digitali hanno preso d’assalto il mondo degli investimenti negli ultimi due mesi, poiché le nuove “monete alternative” continuano a raggiungere livelli record. Con investitori di tutti i profili che guadagnano ingenti somme di denaro nello spazio, celebrità e “A-listers” in tutto il mondo hanno sicuramente notato. Da Elon Musk a Snoop Dogg, Hollywood e le aziende americane sembrano aver colto il “bug delle criptovalute”.

Celebrità provenienti da tutti gli angoli dell’intrattenimento hanno scoperto un’affinità per le risorse digitali man mano che lo spazio cresce di giorno in giorno. Gary “Vee” Vaynerchuk, un magnate dei social media, ha pubblicizzato nelle ultime settimane le opportunità per gli investitori al dettaglio di fare soldi attraverso risorse digitali come criptovalute e NFT. Anche un’altra star di Hollywood, Ashton Kutcher, ha utilizzato la sua piattaforma negli ultimi anni per elogiare la tecnologia blockchain. La società di Kutcher, Sound Ventures, è stata uno dei primi investitori in Ripple (XRP).

Grafico giornaliero Bitcoin, Ethereum, Ripple

Grafico creato con TradingView

Nonostante tutta l’attenzione che Elon Musk ha portato a Saturday Night Live, gli investitori sono rimasti delusi poiché Dogecoin è sceso di quasi il 20% a seguito della performance di Musk. Tuttavia, Musk non è l’unica celebrità di alto profilo a pubblicizzare l’utilità e la praticità delle risorse crittografiche. Da Guy Fieri a Lionel Messi a Mark Cuban, le risorse digitali si stanno diffondendo e le più grandi star del mondo stanno abbracciando la rivoluzione.

Jack Dorsey, fondatore e CEO di Twitter e Square, è un grande sostenitore di Bitcoin e delle risorse digitali. Nell’ottobre 2020, Square ha acquistato 4.709 Bitcoin per un totale di $ 50 milioni al momento dell’acquisto. La società ha anche abilitato il suo servizio di pagamento, “Cash App”, per supportare il trading e il pagamento di Bitcoin. Dorsey ha anche portato i suoi interessi un ulteriore passo avanti lanciando Square Crypto, che concede sovvenzioni ai migliori sviluppatori di criptovaluta.

Mark Cuban ha recentemente twittato su Dogecoin, dicendo che i suoi Dallas Mavericks hanno iniziato ad accettare Dogecoin e altre criptovalute come pagamento per gli abbonamenti. Cuban ha anche rivelato di detenere diverse criptovalute per anni e il miliardario ha solo aggiunto al suo portafoglio di risorse digitali. Scherzando, Cuban ha lanciato la possibilità di candidarsi alla presidenza se Bitcoin dovesse raggiungere un valore di $ 1 milione.

Mentre il sentimento riguardo alle criptovalute è alto tra gli investitori al dettaglio, lo stesso sentimento non viene ripreso dalla SEC e dai regolatori federali. In un’intervista televisiva la scorsa settimana, il presidente della SEC Gary Gensler ha osservato che gli investitori devono essere protetti meglio quando investono in criptovalute. Gensler ha anche commentato la natura delle risorse crittografiche, affermando che “molti token crittografici … sono effettivamente titoli”, il che collocherebbe tali risorse nell’ambito della SEC.

Nelle osservazioni conclusive, Gensler ha puntato all’impatto dei social media sui mercati finanziari e delle criptovalute, evidenziando l’impatto che gli individui di alto profilo possono avere sui singoli titoli o asset.

“Dobbiamo aggiornare e rinfrescare le nostre regole per garantire che, mentre gli investitori al dettaglio e qualsiasi individuo hanno i diritti di parola del Primo Emendamento e così via, non stanno fuorviando il pubblico, non stanno manipolando il pubblico, manipolando i mercati … ”

– Gary Gensler, presidente della SEC

Lunedì, la divisione di gestione degli investimenti presso la SEC ha fornito agli investitori un forte avvertimento su Bitcoin. La SEC ha definito Bitcoin un “investimento altamente speculativo” e ha avvertito gli investitori di usare cautela quando investono in fondi che hanno un’esposizione ai futures su Bitcoin. Inoltre, l’agenzia ha avvertito gli investitori dell’elevata volatilità e della mancanza di regolamentazione nello spazio crittografico. La questione se Gensler ei suoi colleghi spingeranno per qualsiasi riforma normativa nello spazio crittografico potrebbe causare mal di testa agli investitori, poiché la “defi” (finanza decentralizzata) potrebbe non essere così decentralizzata dopo tutto.

Mentre Gensler è rimasto vago nei suoi commenti sugli individui e sulla natura “pump and dump” di crypto beni, erano senza dubbio un avvertimento simili a Elon Musk, Guy Fieri e altre celebrità che pubblicizzano risorse crittografiche tramite i social media. Tutti gli occhi saranno ora rivolti a Washington per vedere se le preoccupazioni di Gensler determinano una regolamentazione per lo spazio degli asset digitali.

— Scritto da Brendan Fagan, stagista per DailyFX

Contattare Brendan, usa la sezione commenti qui sotto o @BrendanFaganFX su Twitter





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here