Binance ha annunciato mercoledì il recupero riuscito di $ 344.000 di fondi dalla tentata truffa di uscita di Wine Swap, un progetto sulla Binance Smart Chain (BNB).

Wine Swap era una piattaforma di market maker automatizzata simile a Uniswap lanciata il 13 ottobre. Entro un’ora dal lancio, aveva accumulato $ 345.000 in fondi, che sono stati prontamente ritirati dalla piattaforma dai creatori di Wine Swap.

I fondi sono stati quindi distribuiti in diverse direzioni nel tentativo di farli uscire da Binance Smart Chain. La maggior parte è stata scambiata con la blockchain di Ethereum, sebbene una parte sia stata inviata anche al bridge centralizzato di Binance e ad altri due scambi. Questi sono stati prontamente congelati, ha detto Binance.

Il team di Binance è stato successivamente in grado di identificare i creatori di Wine Swap attraverso l’analisi on-chain. Gli autori hanno poi restituito i soldi dopo aver appreso che erano stati catturati.

Il denaro dovrebbe essere restituito nelle sue denominazioni originali dopo che i presunti truffatori ne hanno convertito una parte in altri token.

La storia non è troppo diversa dagli hack DeFi come dForce o hack di settembre di bZX. In tutti i casi, gli autori sono stati catturati attraverso analisi a catena o altri fattori esterni.

Binance sostiene di non poter controllare i fondi su Binance Smart Chain, nemmeno congelandoli. Solo quelli che arrivano allo scambio sono sotto il controllo dell’azienda.

L’incidente illustra come potrebbe essere possibile per hacker e truffatori su Binance Smart Chain di eludere la cattura utilizzando alcune delle opzioni di bridging decentralizzate.

Ciononostante, l’ecosistema della Smart Chain rimane isolato: Binance controlla in gran parte la convalida attraverso la sua quota di BNB e i ponti sembrano rappresentare un utile punto di strozzatura per rafforzare il monitoraggio on-chain.

Binance Smart Chain è una blockchain abilitata per contratti intelligenti lanciato dallo scambio. È completamente compatibile con la macchina virtuale Ethereum e fa parte di la prospettiva dell’azienda sulla finanza decentralizzata, denominato “finanza decentralizzata centralizzata” dal CEO di Binance Changpeng Zhao.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here