Mentre il presidente eletto Biden continua a completare il suo elenco di nominati, ha assunto un presidente della Federal Reserve dell’era Obama per guidare la politica economica della sua amministrazione.

Secondo un Wall Street Journal esclusivo pubblicato il 23 novembre, il team Biden prevede di nominare Janet Yellen come segretario al Tesoro. Obama ha originariamente nominato Yellen alla Fed nel 2014, dove è rimasta fino all’inizio del 2018.

In un termine che si è allineato con una massiccia espansione della conoscenza pubblica delle criptovalute e si è concluso subito dopo la drammatica corsa al rialzo di Bitcoin del 2017, Yellen è stata costantemente critica nei confronti dello spazio, chiamando Bitcoin “tutt’altro che utile” nell’ottobre del 2018.

I tempi, tuttavia, sono cambiati radicalmente in soli due anni. Alla fine del 2017, Yellen ha respinto la nozione che la Fed stava valutando l’emissione di un dollaro digitale. Nel frattempo, nel corso del 2020, la Fed chiaramente ha iniziato a prendere quella prospettiva sul serio.

Da parte sua, Yellen sembra essere stata tranquilla con le criptovalute da quando ha lasciato la Fed e ha iniziato a lavorare per un think tank. Dove si trova ora resta da determinare.

Se approvata dal Senato, Yellen sarebbe la prima donna a servire come Segretario al Tesoro. È ampiamente considerata una candidata moderata, anche se recenti dichiarazioni pubbliche suggeriscono che sarebbe molto più disposta ad espandere la spesa rispetto all’attuale segretario Steven Mnuchin, che di recente ha attirato critiche per terminare diversi programmi di prestito di emergenza.

Il Tesoro ha sempre più impegnato con crypto durante l’ultimo anno. Gli uffici all’interno del Tesoro includono il Rete per l’applicazione dei reati finanziari, il IRS, e il Ufficio del controllore della valuta, che fanno regolarmente notizia per la crescente attenzione che prestano all’area.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here