In un’intervista esclusiva con Cointelegraph, Pomp ha ribadito la previsione dei prezzi di Bitcoin che ha fatto nel 2019. “Sarà piuttosto aggressivo. Sono abbastanza fiducioso che Bitcoin raggiunga $ 100.000 entro la fine del 2021 “.

Insieme a condizioni macroeconomiche favorevoli, Pompliano vede l’effetto post-dimezzamento come uno dei principali catalizzatori che potrebbero spingere Bitcoin verso quel potenziale obiettivo.

Pomp ritiene che la diminuzione dell’offerta di Bitcoin unita all’aumento della domanda da parte degli investitori istituzionali porterà il prezzo di Bitoin a nuovi massimi.

Anche se ci sono circa 18,5 milioni di Bitcoin attualmente in circolazione, ha riconosciuto che questo numero non tiene conto di una grande porzione di Bitcoin che non si è mossa da molto tempo. Ciò significa che l’offerta reale disponibile è in realtà inferiore.

“I Bitcoiners non stanno vendendo i loro Bitcoin”, ha detto.

Alla domanda sulla strategia migliore per avvicinarsi a un investimento in Bitcoin, Pomp ha dissuaso i neofiti dal “tempismo sul mercato”. Invece, ha raccomandato la media del costo in dollari come il modo più prudente e gratificante per investire in Bitcoin.

“La media dei costi in dollari è un tipo di approccio finanziario molto popolare e senza tempo perché funziona”, ha affermato.

Guarda l’intervista completa sul nostro canale Youtube e non dimenticare di iscriverti!



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here