Panoramica di Central Bank Watch:

Le banche centrali si mettono in moto

Ora, nel secondo mese dell’anno, l’attività della banca centrale si sta riscaldando di nuovo. Giovedì scorso, il “Super Thursday” della Bank of England ha prodotto una forte reazione nel Sterlina Inglese, anche grazie a una considerazione chiave: non si sposterebbero verso tassi di interesse negativi, anche se suggerissero alle banche di prepararsi a un evento del genere.

La conversazione sui tassi di interesse negativi non è nuova per una sfilza di altre banche centrali: la Bank of Canada, la Reserve Bank of Australia e la Reserve Bank of New Zealand. L’ultimo del trio ha flirtato apertamente con l’idea, ma tutte e tre le banche centrali sono ora posizionate per mantenere i tassi vicini, ma non inferiori, allo zero. Adesso, nessuna delle banche centrali legate alle valute delle materie prime (AUD, CAD, NZD) ha visto un taglio dei tassi o un aumento significativo delle probabilità.

Per ulteriori informazioni sulle banche centrali, visita il DailyFX Central Bank Release Calendar.

La Bank of Canada si lamenta del CAD

Mentre la Bank of Canada ha sostenuto la sua prima riunione dell’anno, il governatore Tiff Macklem non ha usato mezzi termini sul problema che una Loonie apprezzata sta proponendo per l’economia canadese. “In questa situazione in cui abbiamo visto questo ampio Dollaro Americano deprezzamento che non riflette uno sviluppo positivo in Canada che il tasso di cambio sta assorbendo … il tasso di cambio sta iniziando a creare un vento contrario sostanziale per l’economia canadese “. Inoltre, è stato notato che il recente apprezzamento del dollaro canadese “sta pesando sulle nostre esportazioni e sta anche rendendo più difficile per i nostri produttori nazionali competere con aziende di altri paesi”.

Sfortunatamente per la BOC, non c’è molto che può essere fatto per impedire l’apprezzamento del dollaro canadese nei suoi confronti Dollaro statunitense/ CAD, almeno, come ammette il Governatore Macklem, quando “in una situazione in cui il nostro tasso di cambio Canada-USA si sta muovendo in gran parte a causa degli sviluppi made-in-US rispetto agli sviluppi made-in-Canada”.

Previsioni sui tassi di interesse della Banca del Canada (4 FEBBRAIO 2021) (Tabella 1)

Nelle ultime settimane, tuttavia, le aspettative di rialzo dei tassi hanno iniziato a salire. A metà gennaio, c’era una probabilità del 7% di un taglio del tasso di 25 bps da parte della BOC entro dicembre 2021. Ora, gli swap sugli indici overnight del Canada (OIS) stanno scontando una probabilità del 16% di un aumento del tasso di 25 bps attraverso il fine anno. Sebbene un rialzo dei tassi sembri altamente improbabile, queste metriche sui prezzi suggeriscono che la possibilità di tassi di interesse negativi è nulla.

Notizie di trading Forex: la strategia

Notizie di trading Forex: la strategia

Consigliato da Christopher Vecchio, CFA

Notizie di trading Forex: la strategia

Indice IG Client Sentiment: Previsione tasso USD / CAD (4 FEBBRAIO 2021) (Grafico 1)

Central Bank Watch: BOC, RBA e amp;  Aggiornamento delle aspettative sui tassi di interesse RBNZ

USD / CAD: i dati dei trader al dettaglio mostrano che il 69,76% dei trader è net-long con un rapporto tra trader long e short a 2,31 a 1. Il numero di trader net-long è inferiore dell’1,02% rispetto a ieri e del 45,58% superiore rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è dello 0,53% in più rispetto a ieri e del 23,17% in meno rispetto alla scorsa settimana.

Solitamente adottiamo una visione contrarian per affollare il sentiment e il fatto che i trader siano netti lunghi suggerisce che i prezzi USD / CAD potrebbero continuare a scendere.

Il posizionamento è meno lungo rispetto a ieri ma più lungo rispetto alla scorsa settimana. La combinazione del sentiment attuale e dei cambiamenti recenti ci offre un’ulteriore polarizzazione di trading USD / CAD mista.

Le mani legate alla Reserve Bank of Australia

Il primo incontro della RBA del 2021 all’inizio di questa settimana è andato e veniva senza sorprese. Le prospettive a partire dalla fine del 2020 rimangono valide: “Anche dopo aver spostato il fulcro della definizione delle politiche alla riunione della RBA di novembre, dove i funzionari si concentrano maggiormente sui risultati effettivi del mercato del lavoro (ad esempio il tasso di disoccupazione) rispetto alle pressioni sui prezzi previste, la RBA di dicembre riunione ha prodotto un consenso generale sul fatto che, sì, la situazione era ancora “migliore del previsto”, nelle parole del governatore Phillip Lowe “.

RESERVE BANK OF AUSTRALIA TASSO DI INTERESSE ASPETTATIVE (4 FEBBRAIO 2021) (TABELLA 2)

Central Bank Watch: BOC, RBA e amp;  Aggiornamento delle aspettative sui tassi di interesse RBNZ

“La RBA sta effettivamente ammettendo che stanno mantenendo i tassi di interesse dove sono perché … anche tutti gli altri lo stanno facendo. Oltre a ciò, i dati semplicemente non supportano gli sforzi e i mercati dei tassi non prevedono alcun cambiamento nella politica d’ora in poi. Secondo gli swap sugli indici overnight dell’Australia, c’è una possibilità tra il 16% e il 25% di un taglio dei tassi fino a dicembre 2021, che sembra essere nient’altro che una stranezza dei prezzi a causa degli sforzi straordinari della RBA per istituire il controllo della curva dei rendimenti. La RBA manterrà il suo tasso di cassa overnight allo 0,1% o inferiore per almeno i prossimi due anni e mezzo. “

Previsioni AUD

Previsioni AUD

Consigliato da Christopher Vecchio, CFA

Ottieni la tua previsione AUD gratuita

Indice IG Client Sentiment: Previsione tasso AUD / USD (4 FEBBRAIO 2021) (Grafico 2)

Central Bank Watch: BOC, RBA e amp;  Aggiornamento delle aspettative sui tassi di interesse RBNZ

AUD / USD: i dati dei trader al dettaglio mostrano che il 42,10% dei trader è net-long con un rapporto tra trader short e long a 1,38 a 1. Il numero di trader net-long è inferiore del 5,00% rispetto a ieri e del 7,74% rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è inferiore del 3,31% rispetto a ieri e superiore del 33,12% rispetto alla scorsa settimana.

Solitamente adottiamo una visione contrarian per affollare il sentiment, e il fatto che i trader siano short netti suggerisce che i prezzi dell’AUD / USD potrebbero continuare a salire.

I trader sono più corti rispetto a ieri e alla scorsa settimana, e la combinazione del sentiment attuale e dei recenti cambiamenti ci dà un più forte orientamento contrarian rialzista dell’AUD / USD.

Previsioni AUD

Previsioni AUD

Consigliato da Christopher Vecchio, CFA

Ottieni la tua previsione AUD gratuita

La Reserve Bank of New Zealand si riunisce più tardi questo mese

La RBNZ è l’unica delle tre banche centrali in valuta commodity a non aver ancora incontrato o prodotto alcun commento fino ad ora nel 2021. La nostra osservazione di fine anno sulla spinta della RBNZ a tassi di interesse negativi rimane valida: non stanno accadendo. “Il governatore della RBNZ Adrian Orr ha dovuto respingere una richiesta del governo di includere i prezzi delle case nel processo di definizione delle politiche formali, che sebbene apparentemente benigno, suggerisce che l’economia sta vivendo una bolla dei prezzi e quindi non sarebbe ricettivo a un abbassamento ancora (ad esempio negativo) tassi di interesse.”

RISERVA LE ASPETTATIVE DEI TASSI DI INTERESSE DELLA NUOVA ZELANDA (4 FEBBRAIO 2021) (Tabella 3)

Central Bank Watch: BOC, RBA e amp;  Aggiornamento delle aspettative sui tassi di interesse RBNZ

Pertanto, gli swap su indici overnight della Nuova Zelanda (OIS) stanno scontando una probabilità del 6% di un taglio dei tassi entro la metà dell’anno e una probabilità del 19% che i tassi di interesse possano scendere allo 0% entro l’ultima riunione politica dell’anno. Lo scenario più probabile è che il tasso principale rimarrà al suo livello attuale almeno fino a febbraio 2022 e la RBNZ dovrebbe affermare lo stesso quando si incontrerà il prossimo mese di febbraio, il 24 febbraio.

Forex per principianti

Forex per principianti

Consigliato da Christopher Vecchio, CFA

Forex per principianti

Indice IG Client Sentiment: Previsione tasso NZD / USD (4 FEBBRAIO 2021) (Grafico 3)

Central Bank Watch: BOC, RBA e amp;  Aggiornamento delle aspettative sui tassi di interesse RBNZ

NZD / USD: i dati dei trader al dettaglio mostrano che il 32,00% dei trader è net-long con un rapporto tra trader short e long a 2,12 a 1. Il numero di trader net-long è inferiore del 9,77% rispetto a ieri e del 24,05% rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è inferiore dell’11,61% rispetto a ieri e superiore del 17,51% rispetto alla scorsa settimana.

Solitamente adottiamo una visione contrarian per affollare il sentiment, e il fatto che i trader siano short netti suggerisce che i prezzi NZD / USD potrebbero continuare a salire.

Il posizionamento è meno corto netto di ieri ma più corto netto della scorsa settimana. La combinazione del sentiment attuale e dei cambiamenti recenti ci offre un’ulteriore polarizzazione nel trading NZD / USD mista.

— Scritto da Christopher Vecchio, CFA, Senior Currency Strategist





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here