Lo spazio crittografico è un ambiente di apprendimento incredibile, anche se rischioso. La sua volatilità è un terribile avvertimento per coloro a cui piace testare quanto è profonda la piscina saltando a capofitto. Le vecchie guardie avvertono costantemente i nuovi arrivati: “Vacci piano, impara le basi e impila i sat.” La ricchezza, in questo spazio, può apparire e scomparire in un istante.

Nel 2018, molti nuovi arrivati ​​hanno avuto il loro primo assaggio di come si sente un inverno criptato. Questo non lo era la prima volta che Bitcoin (BTC) è andato in crash e non sarà l’ultimo.

Nonostante sia in circolazione da più di 10 anni, lo spazio crittografico è ancora agli inizi; la tecnologia avanza così rapidamente che ogni anno possiamo sperimentare nuovi concetti, nuove idee, nuove applicazioni e nuovi modi per cambiare il volto del mondo.

Relazionato: L’alfabetizzazione finanziaria renderà il settore delle risorse digitali sostenibile per il futuro

Incontriamo anche sfide quando i cattivi attori trovano nuovi modi per truffare le persone con i loro sudati guadagni e con nuovi progetti non testati che catturano valore ma sono altamente vulnerabili a errori, bug ed exploit. La finanza decentralizzata rientra in questi nuovi esperimenti; promette nuovi modi entusiasmanti di fare finanza e investimenti, spesso con conseguenze disastrose.

Relazionato: La possibilità per DeFi di mantenere la promessa della tecnologia

Man mano che sempre più organizzazioni tradizionali si avvicinano alla crittografia Piazza e PayPal – l’opportunità di raccogliere la sfida è nostra; tocca a chi conosce lo spazio, ne comprende i valori fondamentali e vuole vederlo diventare molto più di un segreto ben custodito. Questo è un invito all’azione.

Relazionato: L’integrazione crittografica di PayPal porterà la crittografia alle masse? Gli esperti rispondono

Come sarebbe una DeFi conforme?

Cominciamo con la definizione di “conformità”. Non significa solo che il progetto rispetti le normative antiriciclaggio, ma anche che rispetta standard di qualità e fiducia. Ciò significa che i progetti DeFi dovrebbero intensificarsi in termini di sicurezza, qualità, reattività degli utenti e conformità normativa. In poche parole, i progetti DeFi dovrebbero garantire la resilienza.

Sia chiaro: questo non è un argomento per attribuire la colpa e la responsabilità per le perdite – questi sono, dopotutto, progetti decentralizzati, non istituzioni finanziarie – ma ci sono miliardi di dollari impilati sui progetti DeFi, e questo dovrebbe spiegare qualcosa.

Relazionato: Istituzionalizzare i mercati delle criptovalute ora: devono esserci controlli di conformità

Il nostro obiettivo dovrebbe essere aumentare il numero di utenti, ovvero incoraggiare l’adozione di massa – e attrarre mercati tradizionali e investitori non tecnici. Dovremmo mirare a portare blockchain e i vantaggi della DeFi alla società. In tempi in cui i governi fluttuano obbligazioni con tassi di interesse negativi e accendono la macchina per stampare denaro, le persone hanno bisogno di soluzioni migliori per mantenere la loro ricchezza. Meglio ancora, le persone dovrebbero essere in grado di crescere finanziariamente, indipendentemente dalla banca centrale che governa una valuta specifica o determina la politica monetaria.

Relazionato: La divulgazione aziendale è l’unico modo per ottenere l’istituzionalizzazione delle criptovalute

Quindi, quali misure potrebbero adottare i progetti DeFi e lo spazio complessivo per diventare più competitivi e attraenti per una clientela più ampia? Cominciamo con le basi:

Indirizzi autorizzati. Un elenco di elementi / indirizzi IP a cui, una volta ricevuta una convalida iniziale, viene concesso l’accesso a un determinato sistema o protocollo. Nel caso di DeFi, potremmo avere uno o due ancore fidati che potrebbero convalidare un indirizzo e condurre la diligenza Know Your Customer sull’utente. Una volta che l’utente è stato convalidato, tutti gli altri progetti all’interno dello stesso canale di fiducia, ovvero un gruppo di fornitori di servizi di asset virtuali, o VASP, che hanno accettato di seguire lo stesso insieme di regole e di collaborare all’interno di una piattaforma ben delineata, possono dare a tale utente l’accesso a prodotti e servizi senza dover ripetere l’intero processo KYC.

Il vantaggio qui è duplice: l’utente mostra i documenti privati ​​solo a una o due entità, riducendo così la superficie di attacco per eventuali potenziali hack di dati, ei VASP possono avere accesso a un pool di utenti più ampio senza dover aumentare i costi di conformità. Un sistema come questo potrebbe anche consentire a persone ed entità escluse dai tradizionali ecosistemi bancari, di risparmio e di scambio per ragioni geopolitiche di investire in prodotti produttivi, alternative ai prestiti e conti ad alto interesse. La DeFi è un’alternativa per questi cittadini e imprenditori per risparmiare, guadagnare ed effettuare transazioni.

Sistemi conformi AML e GDPR. I mercati dei capitali istituzionali sono rigorosamente regolamentati e controllati da organismi di regolamentazione locali e internazionali; l’obiettivo è prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento di operazioni terroristiche. Con un quadro di attestazione, i progetti possono verificare e rispettare i requisiti normativi antiriciclaggio esistenti e attrarre capitale istituzionale proteggendo la privacy degli utenti non richiedendo loro di creare copie delle loro informazioni di identificazione personale.

Relazionato: GDPR e blockchain: il nuovo regolamento sulla protezione dei dati dell’UE è una minaccia o un incentivo?

Codebase verificate e certificazioni di terze parti. Ci sono molti progetti blockchain là fuori che non sono costruiti secondo standard minimi accettabili, ed è difficile per ogni utente passare attraverso il codice base e verificare che il codice stia facendo quello che dovrebbe fare. Facendo passare il codice da validatori di terze parti, attestandone l’integrità, la funzionalità e l’affidabilità, l’asticella aumenterebbe, rendendo questi progetti più competitivi e più sicuri per gli investitori.

Assicurazione. Questa è un’area relativamente nuova nella blockchain, ma ci sono progetti che stanno affrontando la gestione del rischio attraverso un’assicurazione decentralizzata. I progetti assicurati possono catturare un pubblico più ampio che è disposto ad assumersi maggiori rischi di mercato e minori rischi per la sicurezza.

Limiti e margini di sicurezza. Costruendo guardrail e misure di sicurezza su più livelli, agli utenti viene offerta la possibilità di aumentare o diminuire la loro soglia di tolleranza al rischio. Consente inoltre ai progetti di limitare le perdite nel caso in cui un evento negativo abbia un impatto su di loro, ad esempio limiti di investimento e prelievo.

Il diritto di scegliere è il modo giusto

Credo fermamente che gli individui dovrebbero essere liberi di scegliere se rischiare la propria ricchezza su progetti non testati, su investimenti volatili e su tecnologie all’avanguardia; non dovremmo fare affidamento sui governi per dirci dove, quanto e quando investire. È ridicolo che un individuo possa spendere migliaia di dollari in biglietti della lotteria ma non gli è permesso investire la stessa somma in progetti di capitale di rischio senza dover saltare enormi ostacoli normativi o burocratici.

Questo è il motivo per cui l’opzionalità diventa così importante: consente ai costruttori di progetti di fare ciò che sanno fare meglio e agli utenti di diventare il motore chiave nell’evoluzione del progetto. Meno credibile è un progetto, soprattutto rispetto, ad esempio, a progetti conformi e controllati, meno capitale e base di utenti fluiranno verso di esso. Queste sono forze di mercato a cui dovrebbe essere consentito di muoversi liberamente.

È importante anche essere chiaro che la concorrenza, nel nostro spazio, si fa a vari livelli; alcuni richiedono collaborazione, altri no. L’obiettivo generale non è costruire il progetto che vince la guerra a breve termine, ma costruire un’industria che cambi la vita di tutti, in meglio, insieme al modo in cui finanziamo e gestiamo il patrimonio – il modo in cui tutti possono accedere , senza terze parti inutili o regolazioni impulsive sfrenate. Questo è un gioco infinito.

Le opinioni, i pensieri e le opinioni qui espresse sono esclusivamente dell’autore e non riflettono o rappresentano necessariamente le opinioni e le opinioni di Cointelegraph.

Juan Aja Aguinaco è un imprenditore, consulente di startup e co-fondatore di Shyft Network Inc. In precedenza, Juan è stato direttore operativo di Decentral, uno dei più influenti hub di innovazione blockchain del Canada. Prima di trasferirsi in Canada, è stato vicepresidente e consulente legale per una compagnia petrolifera e del gas con sede a Città del Messico. Juan ha conseguito una laurea in giurisprudenza presso l’Universidad Iberoamericana e un MBA presso la Schulich School of Business.