La piattaforma di vendita di token iniziale CoinList ha rivelato che più di 6.700 investitori hanno partecipato al lancio di token “ROSE Garden” di Oasis Network.

Il rilascio di token ROSE Garden è stato progettato per garantire un’equa distribuzione dei token e attirare una solida partecipazione da parte degli staker per il lancio della mainnet del progetto. Ha permesso agli investitori di bloccare fino a 2.000 USDT o USDC prima del 18 novembre per un periodo di un mese in cambio del token ROSE nativo di Oasis.

Oasis è una rete incentrata sulla privacy progettata per supportare applicazioni decentralizzate e processi informatici riservati.

Il ROSE Garden ha ora accumulato un valore totale bloccato di oltre $ 10,5 milioni, che lo classifica come il 32esimo più grande progetto DeFi di TVL secondo DeFi Pulse.

Le stablecoin bloccate verranno restituite e i token ROSE distribuiti il ​​15 dicembre, con i possessori di ROSE in grado di bloccare i loro token per partecipare al programma di staking “ROSE cultivate” di CoinList – che terminerà il 15 maggio 2021. CoinList prenderà una commissione del 10% sui rendimenti di staking.

Il programma di coltivazione ROSE ha assicurato più di 3.000 delegati con sede in più di 100 paesi.

Il ROSE Garden è la seconda offerta di CoinList per numero di partecipanti, dopo la vendita della comunità FLOW di Dapper Labs, che ha attirato più di 12.500 investitori.

Il FLOW vendita comunitaria allo stesso modo ha cercato di garantire un’equa distribuzione dei token, offrendo a tutte le persone non statunitensi l’opportunità di acquistare $ 1.000 del token a $ 0,10 ciascuno, lo stesso prezzo offerto agli investitori in capitale di rischio di Dapper Labs.

La vendita della comunità di Dapper ha raccolto quasi $ 9 milioni e si è svolta parallelamente a un’asta olandese per i token FLOW che si è conclusa per $ 0,38 per token e ha raccolto altri $ 9,5 milioni.

Oasis Network ha celebrato il suo lancio sulla mainnet il 19 novembre, promettendo che le sue funzionalità di privacy consentiranno di controllare, tra le altre cose, prestiti DeFi sottocollateralizzati e l’analisi sicura dei dati genomici.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here