Il prezzo di Bitcoin (BTC) si è notevolmente ritirato dal suo massimo annuale a $ 14.149 pochi giorni fa. Eppure, ci sono cinque segnali che il vero rally è solo all’inizio.

L’aumento dell’attività “HODLing”, i fondamentali record, l’interesse al dettaglio basso, il breakout temporale più elevato e gli indicatori tecnici suggeriscono che una corsa al rialzo più grande potrebbe essere in fermento.

Breakout per lasso di tempo più elevato

Bitcoin è sceso di oltre il 6% dal suo picco locale a oltre $ 14.000, un livello che non ha testato dal 2017.

Ma negli intervalli di tempo settimanali e mensili, esso ha registrato un chiaro breakout. Ha visto la prima candela settimanale e mensile chiudere sopra $ 13.000 per la prima volta in quasi tre anni.

Il grafico dei prezzi settimanali di Bitcoin. Fonte: TradingView.com

Come Cointelegraph precedentemente segnalato, il grafico mensile mostra che Bitcoin è molto al di sopra delle medie mobili chiave. Tecnicamente, ciò significa che lo slancio è ancora intatto, ma un salutare ritiro potrebbe essere utile.

L’attività e il volume dei social di Google Trends sono ancora bassi

Durante l’apice di una corsa al rialzo, l’attività di Google Trends per la parola chiave “Bitcoin” aumenta vertiginosamente con l’inondazione della domanda al dettaglio. Quando il sentimento del mercato diventa euforico, le balene tendono a trarre profitto, provocando il declino del mercato.

Negli ultimi mesi, nonostante il forte rally di Bitcoin, l’attività di Google Trends è stata bassa. Ciò indica che non molti investitori al dettaglio stanno cercando la criptovaluta dominante su Google.