Un pullback nel prezzo di Bitcoin (BTC) è probabile, sulla base di diversi punti di dati sulla catena, vale a dire l’indicatore Spent Output Profit Ratio (SOPR), afflussi di stablecoin, ordini di vendita impilati a $ 19.000 e Crypto and Fear Index. Tuttavia, la domanda rimane quando si verificherebbe tale correzione.

Possibile ritiro della presa di profitto con una minore pressione di acquisto

L’indicatore SOPR misura essenzialmente quanto siano redditizi i titolari di Bitcoin al momento. Quando il SOPR è alto, BTC è a rischio di un pullback di prese di profitto poiché i trader tendono a vendere quando sono in profitto.

Bitcoin SOPR rettificato. Fonte: Glassnode

Nel frattempo, gli afflussi di stablecoin mostrano quante stablecoin, come USDT Tether, stanno fluendo negli scambi. Quando gli afflussi di stablecoin aumentano, ciò significa in genere che la domanda degli acquirenti è in aumento. D’altra parte, la pressione di vendita tende ad aumentare quando le riserve di BTC superano l’afflusso di stablecoin.

Negli ultimi giorni, l’indicatore SOPR ha raggiunto un livello che in precedenza ha portato il prezzo del Bitcoin a correggere come alla fine del 2018 e all’estate 2019.

Il 20 novembre, Rafael Schultz-Kraft, direttore tecnico di Glassnode, notato:

“SOPR rettificato (orario, 7 gg MA) più alto che non era da luglio 2019. Correzione in arrivo?”

Questa tendenza può diventare preoccupante se lo slancio di Bitcoin rallenta. Renato Shirakashi, il creatore dell’indicatore SOPR, ha affermato che il lavoro del premio Nobel Daniel Kahneman mostra che gli investitori si sentono a proprio agio nel vendere quando sono in profitto.

Quindi, se Bitcoin dovesse ristagnare o consolidarsi a breve termine al di sotto della resistenza di $ 19.000, potrebbe emergere un lieve calo. Shirakashi ha scritto:

“Le persone, in generale, sono molto più a loro agio nel vendere quando sono in profitto. In un mercato rialzista, quando SOPR scende al di sotto di 1, le persone venderebbero in perdita e quindi sarebbero riluttanti a farlo. Questo spinge l’offerta verso il basso in modo significativo, il che a sua volta esercita una pressione al rialzo sul prezzo, che aumenta “.

L’aumento dell’Exchange Stablecoins Ratio da CryptoQuant coincide con l’aumento SOPR. Lo Stablecoins Ratio è le riserve di scambio di Bitcoin divise per le riserve di stablecoin. Quando aumenta, mostra che la potenziale pressione di vendita è in aumento.

Rapporto Stablecoin per BTC. Fonte: CryptoQuant

In quanto tale, il CEO di CryptoQuant, Ki Young Ju, si aspetta una correzione a breve termine, anche se non una grande, a breve termine. Lui notato:

“La potenziale pressione di vendita di BTC sta aumentando, ma è ancora bassa. Vedremo qualche correzione tra pochi giorni, ma non sarà grande. Rialzista a lungo termine. “

$ 19.000 ostacolano un nuovo massimo storico

I registri degli ordini di scambio mostrano anche che il livello di $ 19.000 è diventato un’importante area di resistenza. Ci sono ordini di vendita significativi su Bitfinex, Bitstamp, Binance e Coinbase vicino a $ 19.000, il che potrebbe impedire la continuazione di un rally.

Un altro possibile fattore che potrebbe innescare un pullback a breve termine è l’indice Crypto Fear and Greed. L’indice è fermo a livelli pericolosamente alti, che aumenta la probabilità di una correzione.

La correzione potrebbe arrivare più tardi

Tuttavia, negli ultimi mesi le riserve di Bitcoin degli scambi sono state in una tendenza al ribasso continua come Cointelegraph segnalato. Ciò potrebbe compensare un’importante correzione a livello di mercato, in particolare se la corsa al rialzo di BTC accelera l’attivazione del FOMO, il che significa un grande afflusso di nuovi acquirenti.

Dall’inizio dell’anno, Glassnode trovato che il saldo di Bitcoin sugli scambi è diminuito del 18%. Il continuo calo delle riserve valutarie riduce la probabilità di profondi pullback, che gli analisti, come Ki, hanno costantemente sottolineato a novembre.

Saldo Bitcoin sulla media mobile di 90 giorni di scambio. Fonte: CryptoQuant

Inoltre, ci sono altri fattori che potrebbero ritardare la correzione fino a dopo Bitcoin rompe $ 19.000 o potenzialmente anche $ 20.000.