Quando inizia la tua avventura di trading sul forex, probabilmente ti imbatterai in uno sciame di metodi diversi per il trading. Tuttavia, la maggior parte delle opportunità di trading può essere facilmente identificata con solo uno dei quattro indicatori grafici. Una volta che sai come utilizzare l’indicatore Moving Average, RSI, Stochastic e MACD, sarai sulla buona strada per eseguire il tuo piano di trading come un professionista. Ti verrà inoltre fornito uno strumento di rinforzo gratuito in modo da sapere come identificare le operazioni utilizzando questi indicatori forex ogni giorno.

Trova le migliori idee di trading e previsioni di mercato da DailyFX.

I vantaggi di una strategia semplice

I trader tendono a complicare eccessivamente le cose quando iniziano nel mercato forex. Questo fatto è sfortunato ma innegabilmente vero. I trader spesso ritengono che una strategia di trading complessa con molte parti mobili debba essere migliore quando dovrebbero concentrarsi sul mantenere le cose il più semplici possibile. Questo perché una strategia semplice consente reazioni rapide e meno stress.

Se hai appena iniziato, dovresti cercare le strategie più efficaci e semplici per identificare le operazioni e attenersi a tale approccio.

Inizia tra:

In onda:

18 gennaio

(13:01 GMT)

Semplifica una strategia utilizzando indicatori direzionali

Webinar settimanale sullo scalping

Registrati al webinar

Iscriviti adesso

Il webinar è terminato

Scopri i migliori indicatori Forex per una strategia semplice

Un modo per semplificare il tuo trading è attraverso un piano di trading che includa indicatori grafici e alcune regole su come dovresti usare questi indicatori. In linea con l’idea che semplice è il migliore, ci sono quattro indicatori facili che dovresti acquisire familiarità con l’utilizzo di uno o due alla volta per identificare i punti di entrata e di uscita del trading:

  • Media mobile
  • RSI (indice di forza relativa)
  • Stocastico lento
  • MACD

Una volta che stai negoziando un conto live, un semplice piano con regole semplici sarà il tuo migliore alleato.

Utilizzo di indicatori Forex per leggere grafici per diversi ambienti di mercato

Ci sono molti fattori fondamentali nel determinare il valore di una valuta rispetto a un’altra valuta. Molti trader scelgono di guardare i grafici come un modo semplificato per identificare le opportunità di trading, utilizzando gli indicatori forex per farlo.

Quando guardi i grafici, noterai due ambienti di mercato comuni. I due ambienti sono entrambi mercati con estensione forte livello di supporto e resistenza, o pavimento e soffitto che il prezzo non sta superando o a mercato di tendenzadove il prezzo si muove costantemente verso l’alto o verso il basso.

L’utilizzo dell’analisi tecnica consente ai trader di identificare ambienti limitati o di tendenza e quindi trovare voci o uscite con probabilità più elevate in base alle loro letture. Leggere gli indicatori è semplice come metterli sul grafico.

Trading con medie mobili

Uno dei migliori indicatori forex per qualsiasi strategia è la media mobile. Le medie mobili rendono più facile per i trader individuare le opportunità di trading nella direzione del trend generale. Quando il mercato è in rialzo, puoi utilizzare il media mobile o medie mobili multiple per identificare la tendenza e il momento giusto per acquistare o vendere.

La media mobile è una linea tracciata che misura semplicemente il prezzo medio di una coppia di valute in un periodo di tempo specifico, come gli ultimi 200 giorni o l’anno di azione dei prezzi per comprendere la direzione generale.

Impara il Forex: Grafico giornaliero GBPUSD – Media mobile

4 indicatori di trading efficaci che ogni trader dovrebbe conoscere

Noterai che un’idea di scambio è stata generata sopra solo aggiungendo alcune medie mobili al grafico. Identificare le opportunità di scambio con le medie mobili ti consente di vedere e compensare lo slancio entrando quando la coppia di valute si muove nella direzione della media mobile e uscendo quando inizia a muoversi opposto.

Fare trading con RSI

Il Relative Strength Index o RSI è un oscillatore semplice e utile nella sua applicazione. Oscillatori come l’RSI ti aiutano a determinare quando una valuta è ipercomprata o ipervenduta, quindi è probabile un’inversione. Per coloro a cui piace “comprare basso e vendere alto”, l’RSI potrebbe essere l’indicatore giusto per te.

4 indicatori di trading efficaci che ogni trader dovrebbe conoscere

L’RSI può essere utilizzato altrettanto bene nei mercati di tendenza o di variazione per individuare migliori prezzi di entrata e di uscita. Quando i mercati non hanno una direzione chiara e stanno variando, puoi prendere segnali di acquisto o vendita come vedi sopra. Quando i mercati sono in trend, diventa più ovvio in quale direzione fare trading (one beneficio del trend trading) e vuoi entrare nella direzione del trend solo quando l’indicatore si sta riprendendo dagli estremi.

Poiché l’RSI è un oscillatore, è tracciato con valori compresi tra 0 e 100. Il valore di 100 è considerato ipercomprato ed è probabile un’inversione al ribasso mentre il valore di 0 è considerato ipervenduto e un’inversione al rialzo è comune. Se è stato scoperto un trend rialzista, dovresti identificare l’inversione dell’RSI da letture inferiori a 30 o ipervenduto prima di rientrare nella direzione del trend.

Fare trading con gli stocastici

Gli stocastici lenti sono un oscillatore come l’RSI che può aiutarti a localizzare ambienti di ipercomprato o ipervenduto, probabilmente facendo un’inversione di prezzo. L’aspetto unico di trading con l’indicatore stocastico sono le due linee,% K e% D per segnalare il nostro ingresso.

Poiché l’oscillatore ha le stesse letture di ipercomprato o ipervenduto, è sufficiente cercare la linea% K per oltrepassare la linea% D attraverso il livello 20 per identificare un segnale di acquisto solido nella direzione del trend.

4 indicatori di trading efficaci che ogni trader dovrebbe conoscere

Trading con la media mobile convergenza e divergenza (MACD)

A volte noto come il re degli oscillatori, il MACD cun essere utilizzato bene nei mercati di tendenza o di variazione grazie al suo utilizzo di medie mobili forniscono una visualizzazione visiva dei cambiamenti di momentum.

Dopo aver identificato l’ambiente di mercato come range o trading, ci sono due cose che vuoi cercare per ricavare segnali da questo indicatore. Innanzitutto, si desidera riconoscere le linee in relazione alla linea dello zero che identificano una tendenza al rialzo o al ribasso della coppia di valute. In secondo luogo, si desidera identificare un crossover o un cross under della linea MACD (rossa) con la linea del segnale (blu) rispettivamente per un’operazione di acquisto o vendita.

4 indicatori di trading efficaci che ogni trader dovrebbe conoscere

Come tutti gli indicatori, il MACD è meglio accoppiato con una tendenza identificata o con un mercato limitato. Una volta identificato il trend, è meglio prendere i crossover della linea MACD nella direzione del trend. Quando sei entrato nello scambio, puoi impostare fermate al di sotto del recente estremo di prezzo prima del crossover e impostare un limite di scambio al doppio dell’importo che stai rischiando.

4 indicatori di trading efficaci che ogni trader dovrebbe conoscere

Ulteriori informazioni sul trading Forex con le nostre guide gratuite

Se stai cercando di aumentare ulteriormente la tua conoscenza del trading forex, potresti leggere uno dei nostri guide di trading gratuite. Queste risorse approfondite coprono tutto ciò che devi sapere imparare a fare trading sul forex come leggere una quotazione forex, pianificare la tua strategia di trading forex e diventare un trader di successo.

Puoi anche iscriverti al nostro webinar gratuiti per ricevere aggiornamenti quotidiani sulle notizie e suggerimenti di trading dagli esperti.

Buon trading!

Il prossimo: Come leggere una media mobile (41 di 63)

Precedente: Un indicatore non ha il concetto di tendenza

Potresti essere interessato a …

3 cose che avrei voluto sapere quando ho iniziato a fare trading sul forex

Le basi di come si guadagna denaro facendo trading sul forex





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here