Il 6 novembre Ether (ETH) è salito a $ 447 su Binance mentre il prezzo di Bitcoin (BTC) è tornato al livello di $ 15.500 dopo aver perso circa $ 15.900. Sulla base del forte slancio di Ether, i trader prevedono che un rally più ampio emergerà nel breve termine.

Ci sono tre potenziali ragioni per cui Ether potrebbe vedere un grande trend rialzista nelle prossime settimane. I catalizzatori sono una struttura tecnica ottimistica in tempi elevati, metriche favorevoli sulla catena e il lancio di ETH 2.0.

ETH è rialzista nei periodi di tempo più alti

A settembre, un trader e grafico pseudonimo noto come “Crypto Capo” ha twittato un grafico settimanale Ether delineando due possibili scenari.

Lo scenario ribassista ha mostrato un rifiuto del livello di supporto di $ 360 seguito da un forte calo. Lo scenario rialzista ha mostrato la conferma di $ 360 come livello di supporto e una potenziale corsa fino a $ 800.

Grafico settimanale ETH / USD. Fonte: Crypto Capo, TradingView.com

Riferendosi al livello di supporto di $ 360, il trader disse:

“Se questo livello regge, dovremmo vedere $ 815 nei prossimi mesi. Invalidazione sul grafico. “

Da quando ha fatto questa previsione, negli ultimi due mesi, Ether ha difeso con successo l’area di supporto macro di $ 360. Attualmente sta testando il livello di resistenza di $ 450, che rimane un’area di forte resistenza per tutto il 2020.

Quando un importante livello di resistenza si rompe, potrebbe verificarsi rapidamente un rally di breakout ed è per questo che i trader speculano sul prezzo di Ether molto di più rispetto alle settimane precedenti.

I dati di Skew mostrano anche che il volume dei futures su 24 ore per Ether è notevolmente aumentato dalla fine di ottobre. Ciò mostra che i trader stanno individuando $ 450 come livello importante per ETH e stanno difendendo o tentando di superarlo.

Volume giornaliero dei futures sull’ETH. Fonte: Skew

Meno titolari di indirizzi ETH sono in profitto

Secondo il dati da IntoTheBlock, Il 75% degli indirizzi Ethereum è attualmente in profitto. In confronto, il 98% degli indirizzi Bitcoin ha un profitto statale.

Gli investitori sono generalmente più propensi a vendere quando sono seduti su grandi profitti non realizzati rispetto a quando i loro investimenti diminuiscono in modo significativo. Pertanto, un numero sostanzialmente inferiore di indirizzi in profitto per Ether rispetto a Bitcoin è una metrica positiva che supporta la tesi secondo cui il rally ha spazio per la continuazione.

ETH 2.0 è un altro fattore rialzista

ETH 2.0 è attualmente previsto per il lancio il 1 ° dicembre e alcuni analisti ipotizzano che ciò potrebbe causare una carenza di approvvigionamento.

Con il sistema di staking ETH 2.0, gli utenti possono puntare 32 ETH e in cambio ricevere un incentivo del 15% sulle loro partecipazioni. Il processo di staking significa allocare ETH agli indirizzi del contratto ETH 2.0. Durante il periodo di staking, gli utenti non possono utilizzare o trasferire il proprio ETH a meno che non scelgano di interrompere lo staking.

Se la popolarità dello staking cresce, in quanto può generare un rendimento stabile con un rischio relativamente basso, provocherebbe un brusco calo dell’offerta circolante di ETH, in particolare sulle borse.

Meno ETH verrebbe venduto e più ne sarebbe accumulato man mano che gli utenti si spostano verso lo staking delle loro partecipazioni. Ciò potrebbe creare una maggiore domanda per l’altcoin superiore e portare il prezzo di Ether al di sopra del livello di $ 450.