Nell’ultima settimana, Bitcoin (BTC) ha flirtato con il segno di $ 20.000, il che ha portato alcuni trader a perdere la pazienza. Agli occhi di alcuni trader, la mancanza di momentum rialzista è problematica, soprattutto considerando che BTC ha testato il livello di $ 16.200 circa una settimana fa.

I trader esperti sanno che esistono indicatori chiave che fungono da segnali indicativi di un’inversione di tendenza. Questi sono i volumi, il premio dei futures e le posizioni dei migliori trader nelle principali borse.

Una manciata di indicatori negativi non precederà ogni calo, ma ci sono alcuni segni di debolezza il più delle volte. Ogni trader ha il proprio sistema e alcuni agiranno solo se vengono soddisfatte tre o più condizioni ribassiste, ma non esiste una regola fissa per sapere quando acquistare o vendere.

I contratti future non dovrebbero essere scambiati al di sotto delle borse a pronti

Alcuni siti web ospitano indicatori di trading che affermano di mostrare il rapporto long-to-short per vari asset, ma in realtà stanno semplicemente confrontando il volume delle offerte e delle offerte impilate.

Altri faranno riferimento ai dati della classifica, quindi monitoreranno gli account che non hanno rinunciato alla classifica, ma questo non è accurato.

Un metodo migliore consiste nel monitorare il tasso di finanziamento dei futures perpetui (inverse swap).

L’open interest di acquirenti e venditori di contratti perpetui trova sempre corrispondenza in qualsiasi contratto futures. Semplicemente non è possibile che si verifichi uno squilibrio, poiché ogni operazione richiede un acquirente (lungo) e un venditore (breve).

I tassi di finanziamento garantiscono l’assenza di squilibri di rischio di cambio. Quando i venditori (corti) sono quelli che richiedono una maggiore leva finanziaria, il tasso di finanziamento diventa negativo. Pertanto, quei trader saranno quelli che pagheranno le commissioni.

Tassi di finanziamento settimanali dei futures perpetui BTC. Fonte: dati sulle risorse digitali

Spostamenti improvvisi verso il range negativo indicano una forte volontà di mantenere aperte posizioni corte. Idealmente, gli investitori monitoreranno un paio di scambi contemporaneamente per evitare eventuali anomalie.

Il tasso di finanziamento potrebbe portare alcune distorsioni in quanto è lo strumento preferito dei trader al dettaglio e, di conseguenza, è influenzato da una leva finanziaria eccessiva. I trader professionisti tendono a dominare i contratti futures a lungo termine con date di scadenza prestabilite.

Misurando quanto sono più costosi i futures rispetto al normale mercato spot, un trader può misurare il proprio livello di rialzo.

Premio future BTC gennaio 2021. Fonte: dati sulle risorse digitali

Prendi nota di come i futures a calendario fisso dovrebbero generalmente essere scambiati con un premio dello 0,5% o superiore rispetto alle normali borse a pronti. Ogni volta che questo premio svanisce o diventa negativo, questa è una bandiera rossa allarmante. Una tale situazione, nota anche come backwardation, indica un forte ribasso.

Il monitoraggio del volume è fondamentale

Oltre a monitorare i contratti futures, i buoni trader tengono traccia anche del volume nel mercato spot. Rompere importanti livelli di resistenza su bassi volumi è in qualche modo intrigante. In genere, i volumi bassi indicano una mancanza di fiducia. Pertanto, variazioni di prezzo significative dovrebbero essere accompagnate da un volume di scambi robusto.

Volume degli scambi spot aggregati di BTC. Fonte: Coinalyze.net

Sebbene i volumi recenti siano stati superiori alla media, i trader dovrebbero rimanere scettici riguardo a significative oscillazioni dei prezzi al di sotto dei 3 miliardi di dollari di volume giornaliero, soprattutto considerando gli ultimi 30 giorni.

Sulla base dei dati dell’ultimo mese, il volume sarà una metrica fondamentale da osservare mentre i trader tentano di spingere il prezzo di Bitcoin attraverso il livello di $ 20.000.

Il rapporto long-to-short dei migliori trader può anticipare le variazioni di prezzo

Un’altra metrica chiave monitorata dagli investitori esperti è il rapporto long-to-short dei migliori trader che può essere trovato nei principali scambi di criptovalute.

Ci sono spesso discrepanze tra la metodologia degli scambi, quindi i lettori dovrebbero monitorare i cambiamenti invece di cifre assolute.

Rapporto long-to-short dei migliori trader di Binance BTC. Fonte: Binance

Un movimento improvviso al di sotto del rapporto long-to-short di 1,00 sarebbe un segnale preoccupante nell’esempio precedente. Questo perché i dati storici a 30 giorni e l’attuale cifra di 1,23 favoriscono i long.

Come accennato in precedenza, il rapporto può differire in modo significativo tra gli scambi, ma questo effetto può essere neutralizzato evitando confronti diretti.

Rapporto long-to-short dei migliori trader di OKEx BTC. Fonte: Bybt.com

A differenza di Binance, è comune che i migliori trader di OKEx mantengano i livelli inferiori a 1.00, anche se non indica necessariamente una tendenza al ribasso. Secondo i dati a 30 giorni, i numeri inferiori a 0,75 dovrebbero essere considerati preoccupanti.

Non esiste una regola o un metodo fisso per prevedere grandi cali poiché alcuni trader richiedono che più indicatori diventino ribassisti prima di entrare in posizioni corte o chiudere le loro posizioni lunghe.

Detto questo, il monitoraggio del tasso di finanziamento, dei volumi spot e del rapporto long-to-short dei migliori trader fornisce una visione molto più chiara del mercato rispetto alla semplice lettura di modelli di candele e oscillatori generali come l’indice di forza relativa e la divergenza di convergenza della media mobile.

Questo perché le metriche discusse forniscono un indicatore diretto del sentimento dei trader professionisti, ed è fondamentale avere una visione chiara di ciò mentre BTC cerca di superare i $ 20.000.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle di author e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi. Dovresti condurre le tue ricerche quando prendi una decisione.