Dal 15 ottobre al 15 novembre, Bitcoin (BTC) i deflussi di valuta sono scesi da 2,5 milioni a 2,355 milioni, i livelli più bassi da agosto 2018. Circa 145.000 BTC, per un valore di $ 2,35 miliardi a un prezzo di $ 16.200, sono usciti dagli scambi.

Riserve di scambio di Bitcoin da gennaio 2018. Fonte: CryptoQuant

Nello stesso periodo, i miner di Bitcoin hanno estratto circa 27.000 BTC, equivalenti a circa $ 437,4 milioni. Poiché i miner hanno estratto 900 BTC al giorno dopo l’halving dell’11 maggio, 900 BTC volte 30 giorni equivalgono a 27.000 BTC.

Questa tendenza aggressiva all’accumulo osservata nel mercato Bitcoin mostra che gli investitori prevedono un prolungato trend rialzista post-dimezzamento.

Perché il calo delle riserve di Bitcoin è rialzista

Un dimezzamento della ricompensa del blocco si verifica ogni quattro anni fino a quando non viene raggiunta la fornitura fissa di Bitcoin a 21 milioni.

Dopo il dimezzamento della ricompensa di ogni blocco, il numero di minatori di Bitcoin che possono essere estratti al giorno diminuisce della metà. Ciò significa che prima del Maggio 2020 dimezzato, sono stati estratti circa 1.800 BTC. Fino al prossimo dimezzamento nel 2024, verranno estratti 900 BTC al giorno.

La quantità di Bitcoin disponibile sugli scambi è notevolmente ridotta poiché vengono estratti meno BTC al giorno insieme ai flussi in uscita degli scambi.

Se la domanda di Bitcoin continua a salire, il calo dell’offerta farebbe aumentare il valore di BTC. Quindi, molti investitori potrebbero aspettarsi che il prezzo di BTC vedrà un trend rialzista prolungato a medio termine.

Il tasso di hash Bitcoin rimbalza dopo un enorme calo delle difficoltà

Il crescente tasso di hash della blockchain di Bitcoin è un altro potenziale catalizzatore per BTC che si dirige verso il 2021.

Secondo i dati di Blockchain.com, l’hashrate della blockchain di Bitcoin si è ripreso nelle ultime settimane dopo il più grande regolazione della difficoltà al ribasso Dal 2011.

L’hashrate medio di 7 giorni di Bitcoin è passato da 106 milioni di terahash al secondo (TH / s) a 126 milioni di TH / S tra il 3 novembre e il 15 novembre.

Tasso di hash Bitcoin medio di 7 giorni. Fonte: Blockchain.com

Il tasso di hash Bitcoin che si sta riprendendo così rapidamente dopo la stagione delle piogge è una tendenza ottimistica perché suggerisce che i miner probabilmente si aspettano che il prezzo di BTC aumenti a medio termine.

I dati indicano che le istituzioni si accumulano

Il 14 novembre, scala di grigi divulgato che il suo patrimonio netto gestito (AUM) ha raggiunto $ 9,8 miliardi. L’azienda è a soli $ 200 milioni dal raggiungere $ 10 miliardi di AUM.