Lo riporta il consorzio cinese senza scopo di lucro FISCO BCOS di blockchain cartelle cliniche basate su blockchain sono stati abilitati con successo Cina per riprendere il turismo continentale a Macao.

Da maggio, il sistema di dati medici basato su blockchain di Macao ha riconosciuto i codici identificativi del sistema sanitario del Guangdong della terraferma, che consentono ai turisti della Cina continentale di verificare il loro stato di salute utilizzando il DLT-alimentato sistema quando si entra nella regione autonoma.

Ad oggi, oltre 17 milioni di turisti hanno sdoganato tra Macao e la Cina continentale utilizzando il codice sanitario blockchain di Macao. L’annuncio si vanta che bastano solo 100 secondi affinché la Cina continentale generi per la prima volta un codice sanitario del Guangdong e circa tre secondi per la futura verifica sanitaria quando si attraversa la dogana:

“L’istituzione del codice sanitario blockchain di Macao e il meccanismo di riconoscimento reciproco con il codice sanitario del Guangdong migliora notevolmente l’efficienza e l’accuratezza della verifica delle informazioni oltre i confini. Si rivela una soluzione efficace per riportare alla normalità i viaggi tra la Cina continentale e Macao “.

Il sistema crittografa i dati medici sulla blockchain del consorzio FISCO BCOS, che è firmata immutabilmente dalle autorità emittenti. La soluzione “WeIdentity” di WeChat viene utilizzata per trasferire dati tra Macao e Guangdong in conformità alle normative sulla protezione dei dati di Macao.

Il sistema del codice sanitario di Macao è stato introdotto in risposta alla pandemia di coronavirus, che ha visto il territorio sospendere i viaggi dalla Cina continentale a gennaio.

Il “passaporto sanitario digitale” basato su blockchain è stato sviluppato da Singapore società di investimento di proprietà del governo SGInnovate e startup locale Accredify. Le aziende hanno iniziato a lavorare sul sistema a maggio per aumentare l’efficienza dei flussi di lavoro tra gli operatori sanitari che combattono la pandemia.

Alla fine di settembre, è stato annunciato che il sistema era stato utilizzato per verificare i record delle dimissioni di coronavirus più di 1.5 milioni volte.

La scorsa settimana, media locali rivelato che anche la provincia insulare cinese di Hainan sta cercando di provare un programma di premi basato su blockchain per aumentare il turismo con la riapertura dell’economia cinese. Hainan è stato selezionato l’anno scorso per ospitare una sandbox normativa per l’innovazione blockchain.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here